«

»

ott 11

Stampa Articolo

Lo Steampunk di Lord Cockswain, naturalista

Steampunk come piace a me, in stile Martian Dreams e Space 1889: esplorazioni coloniali nello spazio e retrofuturismo nelle avventure di Lord Cockswain.

Questo è Steampunk interessante: retrofuturista e tecnologico, non come i maghi egizi di quel ritardato di Powers. Guardate i due video di Venus is doomed.

Lord Cockswain, naturalista, è veramente un gran figo coi baffoni alla Kaiser e il trombone a raggi (chiamato The Unnatural Selector, LOL!). È ottocentesco, è virile, è ducale. È come mi piacerebbe essere se non fossi già il Duca che è molto meglio (e poi a lui manca il pickelhaube: il casco coloniale è figo, ma preferisco un bell’elmetto col chiodo).

Sul sito www.drgrordborts.com è possibile trovare informazioni, immagini e fumetti.
Ci sono anche due numeri di una rivista (uno e due, in vendita) con il catalogo delle armi del dottor Grordbort e le avventure a fumetti di Lord Cockswain (a quanto si capisce).
Qui trovate una preview di Victory, il secondo volume. Lo comprerò. Merita.

victory
Scientific Adventure Violence for Young Men and Literate Women
Filled to the brim with first hand tales of exploration and progress from the great heroes of our time, picture strips of unimaginable escapades on the frontier, never-seen-before portraits of dazzling damsels and monstrous villains, and laudable accounts of man and robot pitted against our greatest enemy (the uncivilized world), Victory is an onslaught of action-packed scientific adventure in full-spectrum color – containing facts that every boy and literate girl should know.
 
cockswain_venusian_vapourisation_550
“Join the armed forces and give our ethnic friends a little ethnic cleanse”
Sento un’incredibile affinità intellettuale con quest’uomo…

Oltre ai due volumetti è possibile comprare vagonate di ciarpame altre stupende opere di ingegno che valgono di sicuro ogni centesimo speso.
La pistola a raggi Righteous Bison è sicuramente un affare da non perdere: solo 155 dollari neozelandesi o 99 dollari usa (leggete la descrizione, lol).
Roba per raffinati steampunkettari.
Il trombone di Lord Cockswain invece costa uno sproposito, migliaia di dollari (4500 dollari usa per quelli numerati da 10 a 50)…
Tutto molto bello, insomma.

Altre immagini prese dal sito: Lord Cockswain che guida la nave spaziale, Moon Mistress vs Metal Men (action pin up), Lord Cockswain in posa per la foto e il Goliathon 800.

Dopo questa dose di sano Steampunk colonialista e di virilità europea d’altri tempi, quando l’uomo bianco era ancora l’Uomo Bianco, sono proprio felice come un coniglietto. ^__^

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2009/10/11/lo-steampunk-di-lord-cockswain-naturalista/

14 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. ???

    L’Unnatural Selector è una figata.
    Ma a parte il prezzo ha un’altro difetto: dopo un colpo il trofeo è gia da buttare! (^__^)

  2. Il Duca di Baionette

    È complicato fare il naturalista con un fucile a raggi disintegranti…

  3. Federico Russo "Taotor"

    But wait! There’s more!
    Ripeto: che sublime mucchio di minchiate, lol.

  4. Il Duca di Baionette

    man and robot pitted against our greatest enemy (the uncivilized world)

    È il puro spirito steampunk nell’avventura spaziale. L’uomo civilizzato, bianco, da solo con le sue armi contro un mondo primitivo e selvaggio pieno di pericoli. Un mondo primitivo da scoprire, civilizzare e razziare.
    Stupendo.

  5. Rotolina

    Il tizo con i baffoni in copertina mi ha fatto venire in mente una cosa…
    (no, non quella cosa)

    Mai giocato a ParaWorld?
    E’ uno strategico in tempo reale (stile Command & Conquer), tra l’altro ben fatto dal punto di vista giocabilita’, che si basa parecchio sullo steampunk.
    Mi e’ venuto in mente perche’ il cattivone di turno somiglia un po’ al baffone qua sopra.

    Comunque… Dinosauri, scienziati, astruse invenzioni, cannoni vari e misti, vapore, metallo e ingranaggi. E anche una bionda e una bruna in attillati abiti.

    Non ci sono un sacco di note positive?

  6. Il Duca di Baionette

    No, non ci ho mai giocato. E non lo ricordavo nemmeno. Forse col fatto che negli screen si vedono più che altro dinosauri e gente con armi primitive, non me ne ero interessato quando ho cambiato pc nel 2007 (prendendo ovviamente un QUAD, lol)…

    Ho letto ora il plot su wikipedia e pare molto interessante.

    ParaWorld (“parallel world”) is an alternate universe where dinosaurs and ice age creatures never became extinct. A group of 19th-century scientists, the SEAS (the Society of Exact Alternative Science)led by scientific genius Jarvis Babbit, discover the parallel world where dinosaurs and primitive human tribes coexist. When they subsequently learn that people don’t age in this dimension, and that the concept of electricity is inexistant, they decide to remain there to rule. Later, three young scientists are led to Jarvis Babbit: the American geologist Anthony Cole, Swedish biologist Stina Holmlund, and Hungarian physics genius Béla Andràs Benedek, all of whom having discovered elements in the “real” world that point toward the existence of a parallel world. Jarvis Babbit decides to send the three scientists into “Paraworld”, seemingly for an expedition. However,when the three heroes discover the true intentions of the SEAS, they have to rally all the parallel-world’s warring habitants in order to defeat the SEAS.

    The three scientists serve as the game’s core “hero” units. Their main goal is to return to their home universe, but to do this they will need to enlist the aid of enlightened natives and battle against the hostile creatures, tribes, and ultimately the masterminds trying to stop them. Along the way they’ll meet several characters who are seemingly based on classical scientists such as Nicola Tesla (“Nikolaj Taslow” in the game). They eventually discover that a man named David Leighton, who is one of Babbit’s men, is orchestrating events on the parallel world, and pursue him. They also learn of a plot to permanently seal the world away by moving the planet out of orbit, which will also trigger a cataclysm.

    In order to save the planet and secure their own escape from ParaWorld, they are forced to assault Babbit’s fortifications. They manage to stop the countdown and Stina cuts off Leighton’s arms. Babbit makes a last-ditch effort to stop the heroes by using a giant robot. Babbit falls into lava and presumably dies. The heroes finally go back home. However, Cole is awakened in the middle of the night by a phone call telling him that the dinosaurs have come through as well. The chaos of ParaWorld now ensues on planet Earth.

    Grazie per il suggerimento.

    Il tizo con i baffoni in copertina mi ha fatto venire in mente una cosa…
    (no, non quella cosa)

    Quella cosa viene in mente guardando il Duca col pickelhaube, giusto? ^__^

  7. iome

    comunque augusto duca, a parlare ora di pistole a raggi mi fa accorgere che mai si è parlato di tali sfiziosi oggetti

    si potrebbe fare un articoletto sulle armi a energia diretta nella retro fantascenza (nella fantascienza che adesso è retrò percè fatta un centinaio di anni fa)

    mi viene in mente un racconto di lovecraft in cui c’è un’ esploratore terrestre in un pianeta alieno (con scafandro completamente in cuoio e rame) che usava una pistola che al colpo lanciava un’ondata di fuoco

    o come non menzionare le pistole a raggi di flash gordon

  8. Rotolina

    Quella cosa viene in mente guardando il Duca col pickelhaube, giusto? ^__^

    No, non penso che rispondero’ a questa domanda, son una ragazza pudica io :P

    Comunque, per amor di precisione, la fazione SEAS e’ quella decisamente steampunk
    (le altre fazioni sono tecnologicamente piu’ arretrate. simil-vichinghi con metallo e legno, simil-africani praticamente solo ossa e legno, e simil-orientali un po’ piu’ tecnologici, cn polvere da sparo & co.)
    Ma nella versione base non e’ utilizzabile.
    Per farlo, bisogna utilizzare un’espansione

    Prego per il suggerimento! ^__^

  9. Stefano

    Duca, che ne diresti di un bell’articolo sui videogame steampunk? sono pane per i tupoi denti?

  10. Il Duca di Baionette

    Non sono abbastanza esperto di videogiochi (storia evolutiva, design di gioco, motori grafici ecc…) per poter produrre un articolo interessante a riguardo.

    Sicuramente segnalerò in futuro dei videogiochi con evidenti elementi Steampunk o Steamfantasy se capiterà. E metterò un commento personale se li avrò provati.
    Uno che sta per uscire da indicare già ce l’ho. Magari in futuro farò un post riempitivo con il trailer, tanto avete visto che ormai tengo un certo ritmo di postaggio.

    Comunque mi pare di aver già citato Damnation (sparatutto verticale in terza persona) nel commento in cui accennavo al romanzo Boneshaker.

  11. iome

    mi chiedevo che ne pensava il duca del maggiore Grubert, protagonista del “il garage ermetico” di Moebius

    http://farm4.static.flickr.com/3151/2430052508_a621d69269.jpg

    ha uno stile ottocentesco, porta un elmetto coloniale con picca, in questa foto viene ritratto in un’ attività affine a quella svolta dal naturalista con i favoriti (abattere mastodonti verdastri)

    poi è un semidio immortale padrone di un universo di cui dispone liberamente ma questa è un’altra cosa

  12. Il Duca di Baionette

    “Il Garage Ermetico” non l’ho ancora letto, ma ero interessato perché di Moebius avevo apprezzato moltissimo la stranezza di “Arzak” (anche la versione animata, Arzak Rhapsody, che consiglio).
    L’immagine linkata è interessante.

  13. iome

    se ti riesce procurati una versione non ricolorata del garage ermetico perchè il dettaglio del segno originale è un vero orgasmo

    per harzak

    il duca si riconferma come sempre di taffinati gusti

  14. Zweilawyer

    Quando Lord C. guida il catorcio spaziale spacca di brutto. Questa è tamarraggine, non quella dei negri che gridano yo yo mostrando la catena col dollaro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *