«

»

nov 23

Stampa Articolo

Ebook Reader da MediaWorld e un nuovo negozio online di eBook

Ho una novità che farà piacere a tutti gli appassionati di libri e quindi di eBook (il feticismo per la carta non c’entra con i libri, ma con la carta): dal 26 novembre 2009 sarà possibile comprare i lettori di eBook non solo online da Simplicissimus, ma anche nei negozi “fisici” MediaWorld (e anche sul negozio online di MediaWorld.it).
Fonte della notizia è ovviamente Simplicissimus.

Questo dovrebbe essere una sufficiente risposta per chi sosteneva che dato che i lettori di eBook non li aveva mai visti nei negozi (nemmeno alla Feltrinelli International o in tutti questi posti?) allora non era sensato immaginare che potessero affermarsi e soprattutto non in tempi brevi (meno di 15-20 anni).

Mie care somme cime del pensiero umano, ho una notizia per voi: nemmeno i televisori erano in vendita nei negozi prima di arrivare nei negozi, né i cellulari, né i computer, né i lettori MP3, ma quando la domanda si fa forte e il mercato si dimostra pronto, non bisogna stupirsi se appaiono, vi pare?
Il passato non può essere considerato un vincolo per il futuro con cui giustificare ragionamenti retrogradi perché nulla accade prima che accada. O vogliamo ragionare come gli ufficiali inglesi che rifiutarono i fucili che sparavano proiettili allungati perché si erano sempre usate palle sferiche per secoli? ^_^

1211620746970
EVVIVA: EBOOK READER AL MEDIAWORLD!

E infine voglio far notare che la ditta del lettore/netbook col doppio schermo a cui avevo dedicato un articolo tempo fa, enTourage eDGe, ha aperto un proprio negozio online per la vendita degli eBook.

In fondo perché perdersi una fetta di mercato a priori? Tanto vale mettersi in competizione, considerando quanto sia scarsa l’offerta attuale di eBook nei negozi. E in più potrebbero sfruttare il wireless per inviare gli eBook direttamente sul lettore di loro produzione (ricordate che enTourage eDGe ha sia connessione 3G -come il Kindle- che il classico WiFi come un normale netbook).

Il prezzo nel negozio è molto variabile (e ancora altino, ma è comprensibile): ce ne sono a 6,18 dollari (“For Us, The Living” di Heinlein), a 13,50 dollari (“New Moon” della Meyer) o a 15,18 dollari (“Leviathan” di Westerfeld) e anche a prezzi maggiori. Per fare un confronto diretto con Amazon, “Leviathan” per Kindle costa 9,99 dollari.
A quanto ho capito per ora vendono PDF ed ePub sia coi DRM (sigh) che senza.

A Natale quanti compreranno un lettore di eBook al MediaWorld?
Lo scopriremo, forse, tra un mese. ^___^

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2009/11/23/ebook-reader-da-mediaworld-e-u-nuovo-negozio-online-di-ebook/

13 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. dr Jack

    Continuiamo a parlare di ebook qui ebook di là, ma forse il giorno in cui gli ebook-reader saranno una verità scontata arriverà prima di quanto ci aspettiamo.
    Dico questo perché proprio l’altro ieri ho visto un mio amico con cui avevo dibattuto pesantemente qualche mese fa. Lui era contro agli ebook e io pro.
    Bene, sta di fatto che ha visto un ebook (posseduto da una sua amica inglese) e adesso ha completamente cambiato idea, decidendo di comprarlo.
    Questo mi ha fatto pensare che il 90% delle persone contro gli ebook non sanno di cosa stanno parlando (ma dai?).
    Il problema è che siamo in Italia e non in Inghilterra, non so quanti riusciranno a vedere un ebook in tempi brevi.

    FINE MESSAGGIO PROPAGANDA :p

  2. Il Duca di Baionette

    Se al MediaWorld metteranno in vendita quelli rosa shocking con l’adesivo di Hello Kitty, conquisteranno il mercato femminile. Dopo prendere anche i maschi sarà uno scherzo.

    In realtà più che sugli attuali lettori in offerta, per quanto interessanti, confido sui futuri lettori multifunzione e sugli schermi ibridi -PixelQi o magari tecnologie migliori future: come abbiamo visto le sorprese tecnologiche non sono mancate- (netbook facente funzione di ebook reader con stilo per le note, dispositivi stile iPhone con schermi per lettura in viaggio, magari pieghevoli tipo Readius per ottimizzare lettura e trasporto ecc…).

    E’ molto interessante che con l’arrivo del Natale MediaWorld senza il bisogno di vendere eReader. ^__^

    A proposito di aumenti di produzione di schermi E Ink (ci tornerò poi) e di futuri cali dei prezzi dei lettori per arrivare a 100$ in un paio di anni…
    …qualcosina nel suo piccolo già si muove: il recente e grazioso Cybook Opus è passato da 249,99 dollari (troppo, costava come un Nook o Kindle, ma senza 3G!) a 214,99 dollari.
    Fonte intomobile
    Link su Amazon

  3. Okamis

    L’anno scorso anche la FNAC di Milano (e quindi penso un po’ tutte le FNAC d’Italia, visto che le loro campagne sono sempre a livello nazionale e “suggerite” dai padroni d’oltralpe) aveva creato per il periodo natalizio uno microstand con un po’ di EBR. Non tantissimi, ma era già un inizio. Peccato che poi, finito il periodo delle spese, siano spariti. Sono curioso di vedere se rifaranno l’esperimento…

  4. Il Duca di Baionette

    Questa estate un paio di lettori ebook erano finiti nelle vetrine dei prodotti analmente innovativi presso due importanti negozi TIM:
    TIM Flagship store, Galleria Vittorio Emanuele II, Milano
    TIM Flagship store, Via del Tritone 39, Roma

    MediaWorld, e a meno di flop clamorosi si immagina rimangano in pianta stabile (nel negozio online ci sono già), è un bel passo avanti.

  5. pkrcel

    Ci Entra nulla ma due cose Duca:

    - il layout del blog seguendo il link da facebuc….è privo dello style, se seguo da steamfantasy.it è apposto…..solta cazzata che sparirà ma….volevo rompere la minchia.

    - l’immagine di leonidas, VOGLIO adoperarla per un pochetto come avatart! a chi devo chiedere? *_*

  6. Il Duca di Baionette

    - il layout del blog seguendo il link da facebuc….è privo dello style, se seguo da steamfantasy.it è apposto…..solta cazzata che sparirà ma….volevo rompere la minchia.

    E’ solo un errore momentaneo del server, non posso farci nulla. A me sono due giorni che ogni tanto mi sparisce lo stile del pannello di amministrazione del sito e un paio di volte anche da pagine a caso, anche senza passare da facebook. :-(

  7. GeneraleMerdez

    Anche se sono morbosamente attaccato a tutti i miei libercoli, non posso fare a meno di essere d’accordo con voi, per tutti i motivi possibili.

    Solo che al momento gli E-reader hanno costi veramente proibitivi, se devo fare a meno di un libro voglio qualcosa di analogo su cui leggere, anzi migliore, altrimenti che miglioramento sarebbe ???

    Di leggere E-book sul piccì non ci penso proprio, non mi resta che rimanere in attesa di prezzi accettabili …

  8. Il Duca di Baionette

    Rimanere in attesa è la scelta migliore, se non ci sono motivi urgenti (si è fortissimi lettori, si leggono molto testi inviati da estranei in formato digitale) per prendere un eReader.

    Nel 2010 ci saranno un sacco di tecnologie nuove, incluso il colore, ma rinunciamo direttamente alla speranza che il prezzo minimo scenda a 100 dollari (speranza che io non avevo e non ho prima del 2011-2012). I prezzi scenderanno, l’offerta aumenterà, ma proprio perché la domanda stimata è così forte e la competizione non ancora così feroce, i prezzi non scenderanno (a meno di miracoli) fino alla soglia minima considerata “perfetta”.

    Soctt Liu, chairman of PVI says that e-reader prices are unlikely to drop to $100 in 2010. Even though e-paper prices are dropping, the market is growing strongly and there’s simply no need to cut prices by vendors.

    Fonte: http://www.e-reader-info.com

  9. Adriano

    A Natale quanti compreranno un lettore di eBook al MediaWorld?
    Lo scopriremo, forse, tra un mese. ^___^

    Guarda, letto questo articolo, avevo voglia di comprarmi un Cybook Gen 3 (si chiama così vero?).
    Poi, pensandoci bene, ho pensato che era meglio aspettare i saldi dopo la Befana.
    Infine, dopo avere letto i commenti, ho deciso che non è affatto urgente perché i prezzi non caleranno tanto presto.
    Certo potrei fare un eccezione se uscisse il lettore con gli adesivi di Winnie the Pooh (Hello Kitty mi sta antipatica) o se George Martin (i Sette lo mantengano grasso e sano in eterno) pubblicasse l’ultimo libro (anche) in formato elettronico.

    Ci penserò.

  10. Il Duca di Baionette

    Aspetta il 2010 inoltrato, se puoi.

    A proposito, pare che gli eReader nei negozi MediaWorld e Saturn stiano “vendendo oltre le più ottimistiche previsioni” e “Per il periodo natalizio si prevede un vero e proprio boom” (fonte: Simplicissimus).

    Sembra bello, no? ^__^
    E il Natale 2009 è solo un banco di prova per il Natale 2010, ricordiamolo.

  11. Uriele

    ohh tranquillo Martin non pubblicherà mai il prossimo libro, è la controparte occidentale dell’autore di Bastard!!

    Comunque io i libri delle cronache li ho letti in digitale… :D

  12. Adriano

    Aspetta il 2010 inoltrato, se puoi.

    Penso di potere. Nel frattempo farò incetta di Ebook sparsi qua e là nella rete, a partire dai cinque che segnalasti neanche due settimane fa e che scaricai subito.
    A proposito, ti ringrazio per la soffiata: “Bizarro” non è assolutamente il mio genere, ma fa sempre piacere provare gratis qualcosa di nuovo.

    Martin non pubblicherà mai il prossimo libro

    Mi auguro, per la sua salute, che tu stia sbagliando. Dopo tutto è in ritardo di soli tre o quattro anni…

    Comunque io i libri delle cronache li ho letti in digitale…

    Io non ce la farei. Ho letto i primi tre in italiano, il quarto lo ho acquistato in lingua originale da Feltrinelli International. Già sono miope di mio, se mi metto anche al PC per ore e ore…

  13. Uriele

    PRS 505: sul computer è impossibile leggere più di tot pagine. Dura verità che ho scoperto con gli esami di applicazioni industriali (appunti solo digitali che ho dovuto trasformare in pile di carta da macero)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *