«

»

set 28

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (106)

Assieme ai video col coniglietto Moco apro una piccola parentesi sulla Fisica, pensata per il mio pubblico di raffinati lettori appassionati di divulgazione scientifica e accuratamente calibrata per il loro multiforme intelletto: l’entanglement spiegato usando un calzino per ogni mano.

Due fotoni si incontrano.
“Ciao caro!”
“Ciao carissimo!”
“Perdonami la fretta, ma ho un appuntamento con due fessure tra un’ora.” Occhiolino. “Non che io sappia cosa sia il tempo…”
“Oh-oh, che battuta brillante!”
“Dicevo, pensavo di stupirle facendo l’onda.”
“Ma caro, ora che ci siamo conosciuti devo dirti che tra mezz’ora mi vedrò con una fessura sola. Il buon nome dei fotoni mi impone di comportarmi in modo adeguato!”
“In tal caso particella entrambi.”

Dopo aver letto questo spero che anche in voi, come in me, il desiderio di morire si sia accresciuto di una buona tacca.

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=flRVx6YECz0
http://www.youtube.com/watch?v=5D4OpJ6Ulcc

 

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2012/09/28/i-coniglietti-del-venerdi-106/

23 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Herduk

    La cosa tragica è che tale battuta viene spacciata come divertentissima su facebook

  2. Il Duca di Baionette

    La cosa tragica è che tale battuta viene spacciata come divertentissima su facebook

    Ho verificato dove l’avevo lasciata e non mi risulta.
    L’ho scritta io e messa qualche giorno fa, ottenendo come speravo solo 5 mi piace e 0 condivisioni… in realtà speravo in “sigh” espliciti e facepalm depressi, a cui far seguire il commento sul desiderio di suicidio, ma diciamo che li considero sottintesi.

    Dove avrebbe ottenuto la nomea di “divertentissima”?

  3. Rotolina

    Il fatto che io la trovi adorabile è grave vero?

    Ma io adoro le battute terrificanti. Se poi sono su argomenti quali la fisica o altre cosucce del genere le preferisco ancora di più!

    Non posso fare “mi piace” perché non possiedo FB, ma consideralo fatto!

  4. Il Duca di Baionette

    Non posso fare “mi piace” perché non possiedo FB, ma consideralo fatto!

    Il desiderio di morire aumenta di un’altra tacca.

  5. Sarevok

    mi hai intristito il pomeriggio

  6. Il Duca di Baionette

    mi hai intristito il pomeriggio

    Missione compiuta.
    Achievement Unlocked.

  7. Herduk

    Dove avrebbe ottenuto la nomea di “divertentissima”?

    Diversi miei contatti nei gg scorsi l’hanno condivisa come se fosse la fine del mondo…. :\

  8. Il Duca di Baionette

    Beh, fortunatamente non erano iscritti alla pagina del Duca, altrimenti sarebbe apparsa la segnalazione. ^_^

    Vedi? Ho un pubblico raffinato, ben sopra la media!
    Esclusi ovviamente i presenti, voi puzzate tutti.

  9. Andrea Rampon

    Mi scusi illustrissimo duca

    purtroppo sono poco acculturato un caprone iNgnorante e non ho potuto apprezzare la deliziosa battuta. Quindi il mio desiderio di suicidio è rimasto quello di prima aumentato a causa della accertata imbecillità.
    potresti illuminare questa povera mente affinché il mio desiderio di suicidio aumenti la mia iNgnoranza sia meno abissale?

    P.S.
    lo so, lo so, è come togliere un secchio d’acqua dall’oceano ma un tentativo non si nega a nessuno.

    P.P.S.
    a parte ai negri e ai non amanti dei conigli naturalmente.

    P.P.P.S.

    Quattro

  10. Il Duca di Baionette

    Se lo facessi capiresti la battuta e quindi la tua giornata si riempirebbe di una tristezza indelebile che ti accompagnerebbe come un’ombra per tutta la vita.
    Meglio non farlo.

    Ma se qualcuno è così crudele, può farlo lui.

  11. Clio

    Duca, mi hai sulla coscienza. La vita fa schifo.

  12. Alberello X

    Duca, ti rendi conto che questa battuta è peggio delle mie?

    Ho pensato in questi giorni qualcosa per batterla e il massimo che mi è venuto in mente è: I numeri giocano a nascondino. Pi greco conta e gli altri si nascondono.

    Ti ho trovato per primo, numero 3.
    Tana per me, dice 12, come al solito perfetto.
    Pi greco decide di non giocare più e gli altri numeri uscendo dal nascondiglio lo insultano per essere sempre incostante.

    Sarei potuto anche andare oltre, ma già sto male così. xD
    Ecco, adesso avete un altro motivo per suicidarsi.

    Una invece che non ho scritto io e mi piace è questa:

    Quando furono diramati gli inviti per il Gran Ballo degli Scienziati,
    Pierre e Marie Curie irradiarono entusiasmo;
    Einstein pensò che sarebbe stato relativamente facile parteciparvi;
    Volta si sentì elettrizzato;
    Ampere non ne fu messo al corrente;
    Ohm al principio oppose resistenza;
    Boyle disse che era troppo sotto pressione;
    Edison pensò che sarebbe stata un’esperienza illuminante;
    Stephenson si mise a sbuffare;
    i fratelli Wright si sentirono volare;
    il dottor Jekyll declinò, dicendo che ultimamente non era se stesso;
    Morse avrebbe preso la linea 2 e sarebbe arrivato alle 8 in punto;
    Franklin disse che sarebbe arrivato in un lampo;
    Meucci avrebbe telefonato per conferma;
    Von Braun sarebbe arrivato come un missile;
    Fermi disse che era una notizia atomica;
    la moglie di Coulomb si senti’ carica;
    Hertz si sentì sulla cresta dell’onda;
    Joule dovette rinunciare per problemi di lavoro;
    Nobel esplose di gioia per la notizia;
    Kelvin disse che era in grado di partecipare;
    Fourier si scusò, dicendo che ultimamente stava malissimo, era dimagrito molto: aveva uno spettro;
    Cantor rifiutò: preferiva gli insiemi più compatti;
    Abel invece accettò di buon grado: si trovava bene in gruppo…
    Avogadro non fu avvisato: nessuno si ricordava il suo numero;
    Planck chiese quanto costava;
    Mendeleiev disse che non gli andava di stare a tavola con certi elementi;
    Heisenberg non aveva la sufficiente determinazione per andarci;
    Dirac disse che odiava questi formalismi;
    Carnot rispose che a lui non faceva ne caldo ne freddo;
    Hilbert disse che secondo lui non c’era abbastanza spazio;
    Banach aveva la moglie incinta, e aveva già avuto le contrazioni;
    Cauchy sarebbe venuto con l’HF integrale;
    Secondo Menedelbrod ci sarebbe stato troppo caos;
    Laplace si sentiva trasformato dalla notizia;
    Foucault stava a Milano, ma sarebbe arrivato in serata col pendolino;
    Taylor aveva una serie di impegni;
    Henry doveva studiare, e non si sarebbe lasciato indurre in tentazione;
    Arnold si presentò col suo gatto;
    Riemann si scrisse l’indirizzo su un foglietto;
    Mandelbrot partì con l’idea di infrattarsi con qualche autosimile;
    Kolmogorov non badò molto all’abbigliamento, si mise qualcosa di funzionale (Kirchoff invece indossò una bella maglia e si fece il nodo alla cravatta);
    E… Dirac prese la sua Lancia Delta… arrivò prima di Cauchy che per la troppa fretta ruppe il differenziale della sua macchina.

  13. Blackstorm

    Duca, tu sei una persona cattiva. Mi hai mandato di traverso i coniglietti del venerdì. La mia voglia di vivere è scesa verso il più nero abisso della non esistenza.

    Per risollevarmi, linko il joke linkato da Takei: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=529869837042474&set=a.223098324386295.105971.205344452828349&type=1&theater

  14. Andrea Rampon

    Ma se qualcuno è così crudele, può farlo lui.

    Ebbene si esimio Duca, qualcuno di così crudele c’è che frequenta il gruppo:

    Duca, ti rendi conto che questa battuta è peggio delle mie?
    Ho pensato in questi giorni qualcosa per batterla e il massimo che mi è venuto in mente è: I numeri giocano a nascondino. Pi greco conta e gli altri si nascondono. [...] ecc. ecc

    Ecco, io sono a casa da solo, la mia nottata si è riempita di una grande tristezza indelebile, che, probabilmente, come predetto, mi accompagnerà come un’ombra per tutta la vita. E a casa non ho un metro di corda e una trave su cui appendermi, ne munizioni per la pistola. e la domenica notte, a quest’ora, dove lo trovo un armiere che mi venda un colpo di 357 magnum?

  15. AlinaSama

    @Alberello: ad “Arnold arrivò col suo gatto” ho riso come una matta.

    @Duca: non ho capito la battuta… Ma considerato che ho riso per quella di Alberello mi considero fregata lo stesso.

  16. Davide27

    Ciao Duca, che ne pensi dei film di Miyazaki? secondo me sono pieni di buon punk anche se non sempre mossi a vapore.

  17. RedRose

    @Alberello: pigreco è irrazionale, come una donna mestruata.
    Nell’angolino in ginocchio sui ceci. Pfui.
    :)

  18. Alberello X

    @RedRose: ç___ç Se mi dici così mi pare d’essere tornato a scuola.
    Dimmi se così ti piace di più:

    “Un giorno nel mondo della matematica i numeri decisero di giocare a nascondino in un boschetto. Gli alberi di frattale avevano solidi tronchi di regoli.

    Estrassero a sorte chi doveva stare in conta e toccò a Pi greco.

    “3,1…4…1…5…9…”
    “Arrivo.”
    “Tana per 2, ti ho visto, ti sei messo dietro quelle sacche di Elio.”
    “Dannazione, mi trovano sempre per primo!”

    “Tana anche per te, numero 6. Perchè invece di nasconderti, ti stavi specchiando nel lago H2O?”
    “Io sono perfetto, non posso privare il mondo della mia vista.”

    “Tana per me.” Disse tronfio 12.
    “Che nervi, riesci a vincere in tutti i giochi.”
    “Che vuoi farci, caro Pi, non è da tutti essere sublimi.”

    “Pss, 153, la vuoi un pò di addizione colombiana?”
    “20, piantala di spacciare quella roba o ti denuncio alle autorità.”
    “Ah si, ed io allora chiamerò il mio avogadro.”
    “Eggomi, mi ha gergato gualguno?”
    “No, 6,022, torna pure ad estrarre carbonio dalla miniera.”
    “Zi, badrone.”

    “Tana per 153 e per 20″
    “Oh dannazione. Ma quando crescerò farò l’astronauta e allora vi guarderò tutti dall’alto in basso.”

    “Scusate ragazzi, io torno a casa, non mi sento bene…”
    “Che succede 142857?”
    “Niente Pi, lo sai che ogni tanto mi viene il ciclico mestruale.”

    “Pista, pista!” Vroom.
    “25, non vale usare automobili!”
    “Schiappe, se voi siete lenti non è colpa mia, tornate pure a casa a piedi.”

    “Tana per me!”
    “42, ma da dove sei uscito?”
    “Semplice, ho considerato più pratico rimanere nascosto sopra il regolo della conta.”

    “Ok, 220, capito il piano?”
    “Certo mio buon amico! Tu fai rumore da quella parte ed io corro vero la tana urlando libera tutti.”

    “Tana libera tutti!”
    “Un urrà per 284!”

    “Tocca di nuovo a Pi, stavolta conta più a lungo però.”
    “3,1 4 1 5 9 2 6 5 3 5…”

    Fine. :)

  19. RedRose

    Non ho cuore di controllarli tutti, per cui mollerò la bacchetta sulla cattedra e striscerò nell’angolino a sghignazzare…però me la sono cercata, non mi aspetto pietà :D

  20. Alberello X

    Non oserei mai infierire contro una lady, ecco qui le soluzioni:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_primo
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_perfetto
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_sublime
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_colombiano
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_di_Armstrong
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_ciclico
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_automorfo
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numero_pratico
    http://it.wikipedia.org/wiki/Numeri_amicabili

    Ce ne sono anche molti altri eh, ma già così bastano per una storiella. Per il personaggio di Avogadro mi sono pesantemente ispirato a Zwei. ^_^ Avrei voluto anche fare una battuta con il giochino minatore/principe del foro, ma non è lui il protagonista della storia. Rimarrà insieme alla monaca di Lonza nel boschetto della mia fantasia.

  21. Seven

    so che non è molto pertinente ma appena ho visto l’immagine al link qui sotto ho subito pensato a questa rubrica sui coniglietti, spero sia di vostro gradimento

    http://sphotos-g.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc7/393365_402028376518915_1017503375_n.jpg

  22. DagoRed

    Ducaaaaaaaaaaa x°D

    Tipo che erano le 8 e spiccioli di questa mattina, e io andavo a lezione perso nella bruma umidiccia che tanto ti fa battere il celtico cuore e nei miei profondi pensieri da giureconsulto (prooot).
    Arrivo all’incrocio, mi metto sulle strisce, guardo a destra e a sinistra. Nada. Neanche un cane. Attraverso.
    Come metto piede sull’altro lato del marciapiede, mi vedo sorgere dalle padanissime nebbie sto moloch di 1.90, metà bobby londinese metà sturmfurer delle SS, coi bafetti inappuntabili, la pettorina catarifrangente, la radiolina sul petto e la pentola bianca modello cardinal Bertone in testa.

    Lui: Buongiorno
    Io: Emh…buongiorno…
    Lui: Lo sa che dovrei levarle contravvenzione??
    Io (con la faccia del dodo il dì che si trovo sul menù del giorno): Sc…scusi?? O_O
    Lui (indicando il semaforo per pedoni): Lei è passato col rosso. O non l’ha visto?? Comunque sarebbero 40 euro.
    Io (cercando mentalmente di far collimare il concetto di “multa” con il concetto di “pedone”): Si ma…cioè io… O_O
    Lui: Allora, concilia?
    Io (completamente nel pallone): No, ma è che io…insomma non pensavo che O__O
    Lui (visibilmente schifato): Vada. E guardi che la prossima volta la contravvenzione è assicurata.
    Io: Sì grazie cioè però O__O
    Lui: Buongiorno
    Io: …buon…giorno…

    E se ne va.

    Duca, so che il sole forte in testa può dare le allucinazioni. Che con la nebbia funziona lo stesso? O__O

  23. Il Duca di Baionette

    Così impari a rispettare i semafori, terùn! Non sei mica più in Africa, a dorso di dromedario: qui sei al Nord e ce l’abbiamo duro!

    Articolo 190 del Codice della Strada, sui pedoni:

    10. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 22 a euro 88.

    http://www.youtube.com/watch?v=OYog1oe9kqk
    Terùn, va a magnà el sapùn!

    P.S.
    Ho cambiato lo sfondo rotelloso con uno color carta vecchia perché il famoso BUG di FireFox vecchio di oltre un anno che su alcuni computer e ad alcune risoluzioni causava l’interrompersi della ripetizione del background dopo 32mila pixel, invece di venire corretto peggiora sempre di più. Prima, da FF 7 e fino a FF 14, non colpiva né il mio Windows 7 in 1680×1050 né il mio precedente portatile Windows XP a 1280×800, però colpiva il mio nuovo portatile Windows 7 in 1366×768.
    Ora con la 15 colpisce anche il mio pc fisso, quindi immagino che il BUG si sia esteso ancora di più. Ora quando il bug colpisce, ovvero temo sempre sulle pagine molto lunghe, il testo rimarrà leggibile sia sopra che sotto, senza rovinare né l’articolo né le spiegazioni su come scrivere i commenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *