«

»

Mar 24

Stampa Articolo

13 giorni allo SteamCamp 2013

Nei giorni 6 e 7 aprile 2013, presso l’Hotel Filanda di Cittadella (Padova), si terrà lo SteamCamp, un evento ad accesso GRATUITO dedicato allo Steampunk in senso ampio (dieselpunk incluso) voluto da un gruppo di appassionati e organizzato nei mesi scorsi con il mio aiuto. A loro gli aspetti pratici e concreti, quelli senza cui non si possono fare eventi, e a me le decisioni sugli argomenti da trattare e su come indirizzare il Camp. Ne ho già parlato a metà febbraio.
Lo SteamCamp avrà un indirizzo fortemente storico perché senza accurate informazioni non è possibile produrre buono Steampunk, né come estetica (disegni, abiti, gadget) né come narrativa. Il motto guida dello SteamCamp:

l’Ottocento come base per fare Steampunk e lo Steampunk come modo per riscoprire l’Ottocento.

logo_steamcamp_2013
Logo di Andrea Falaschi per la prima edizione,
in mostra le sue opere horror-retrò della “Piccola bottega degli Orrori“.

Ci sono alcune novità rispetto alla comunicazione precedente.
Diego Ferrara, assieme a Dario Tonani, presenterà la nuova opera di narrativa intitolata Soldati a Vapore, una storia di guerra con i mech ambientata nel Risorgimento, presto in vendita in eBook autopubblicato.
Abbiamo finalmente abilitato le iscrizioni via Facebook ai laboratori di costume (sabato e domenica). Ci si può comunque iscrivere anche via mail, se non si usa Facebook, come indicato nelle pagine dei laboratori. Steampunk Italia ha organizzato anche un laboratorio dedicato al riciclo in cui mostrerà come realizzare un gadget Steampunk partendo da oggetti inutili.

È stata confermata l’organizzazione dei laboratori di fumetto Steampunk da parte della Scuola Internazionale di Comics di Padova, con iscrizione via Facebook come indicato prima, che invierà Frosi (laboratorio sugli oggetti, sabato) e Menin (laboratorio sui personaggi, domenica). Sempre a tema illustrazioni e fumetti, Valeria “Tenaga” Romanazzi ha organizzato una mostra di opere di artisti indipendenti a tema Fantawestern Steampunk, intitolata FarSteam Exposure. La troverete nell’area espositiva “Torino 1884”.

FarSteam_poster-550x779_crop

Avete una conferenza o qualcosa di diverso da proporre?
Se appena appena siete a tema, siete benvenuti. SteamCamp non è un evento esclusivo per amici-di-amici all’italiana, è un BarCamp ovvero un evento “inclusivo” per far esprimere tutti a patto che vogliano parlare di Steampunk o argomenti storici collegati. Se siete a tema siete benvenuti: SteamCamp è il contenitore per dare spazio ai vostri contenuti.
Se avete un argomento MOLTO interessante magari si trova un posto perfino nella sala principale. Ci sono ancora un paio di ore disponibili, affrettatevi.

Al contrario di tanti altri, noi non facciamo ragionamenti da cricche all’italiota: a noi interessa lo stato dell’Arte, non le simpatie personali o quegli altri ragionamenti meschini che hanno contribuito a ridurre la narrativa a un covo di babbei rancorosi che si tirano frecciatine alle spalle perché non hanno la preparazione per affrontare i veri problemi tecnico-artistici e accettarne le conseguenze.
A SteamCamp, recuperando lo spirito meritocratico dell’Ottocento, conta solo l’interesse dell’argomento proposto, non chi siete e se siete professoroni o autori pubblicati: sta a voi metterci la faccia se poi, nonostante la buona idea, fate un lavoro di bassa qualità.
Chi prima arriva meglio alloggia quindi sbrigatevi!

In più vi ricordo le due ore “libere” in sala Tsiolkovsky per presentare proprie idee e progetti senza preavviso: se siete lì e avete qualcosa da dire che riguardi lo Steampunk, possibilmente per ottenere un feedback su un lavoro che avete in cantiere o per segnalare le vostre attività, potete chiedere di parlare.

558916_4418051262170_1785364156_n
“Modern Steam Monobike 1896” e altre opere di Stefano Marchetti
saranno in esposizione nell’area “Torino 1884”.

C’è una convenzione con l’Hotel Filanda presso cui si svolge l’evento, potete trovare maggiori informazioni qui sui prezzi per soggiornare ed è possibile prenotare già ora le cene a tema a cura dello chef Florian Bunea del ristorante interno “Il Filandino”. Prenotate tramite mail, come indicato nella pagina, non usando il booking online dell’albergo.

Modulo per registrarsi e partecipare a SteamCamp: compilatelo, ci aiuta a organizzare.
SteamCamp per avere successo ha bisogno di passaparola: seguiteci su Facebook e diffondete l’evento tra i vostri amici.

 

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2013/03/24/13-giorni-allo-steamcamp-2013/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Corso di Scrittura Gratuito!
Vuoi imparare a scrivere storie emozionanti e liberare la tua immaginazione? Iscriviti senza impegno alla newsletter di AgenziaDuca.it, il mio sito dedicato alla formazione degli autori, e ricevi subito il manuale gratuito di scrittura!
Riceverai esclusivamente email pertinenti con i corsi di AgenziaDuca.it, il mio sito dedicato agli scrittori, e con i contenuti connessi al sistema di formazione. La tua email non verrà divulgata né comunicata a terzi. In qualsiasi momento potrai annullare la tua iscrizione cliccando sull'apposito link ("unsubscribe") in fondo a ogni mail che riceverai.

I tuoi dati saranno gestiti e protetti in accordo con il GDPR Europeo (Regolamento Ue 2016/679), secondo le politiche di privacy e le condizioni di servizio di MailChimp.

Rispettiamo la tua privacy.