«

»

dic 06

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (168)

Ieri sera discutevo con un mio cliente, uno scrittore di talento che dopo aver finito di scrivere la seconda T prenderà una pausa per tentare di scrivere un romanzo, sull’antichità dei conigli. I conigli esistono sulla Terra da decine di milioni di anni, da poco dopo la fine dei dinosauri. Fine che, ma ne parlerò in un articolo futuro, causarono loro con il meteorite per ottenere il cambiamento climatico necessario a trasferire i superstiti della specie coniglia da Marte, che dopo migliaia di anni di sfruttamento e guerre era ridotto a una landa desolata, alla nuova patria.

Molti non mi credono quando io racconto questa semplice verità, che è sotto gli occhi di tutti: Marte è in rovina, i conigli sono vivi e sono più antichi dell’uomo, i conigli sono arrivati dopo i dinosauri sulla Terra e i dinosauri si sono estinti e c’è stato un enorme cambiamento climatico che ha permesso di prosperare ai piccoli mammiferi e diffondere le graminacee. Ma molti non vogliono credere a queste cose, dicono che sono pazzo, che sono satanico, che dovrei pregare Gesù invece che pensare alla Scienza (quella Vera). Ma io non demordo, io sono Ginecologo Morale e quindi Scienziato!

Molti non credono neppure che i conigli avessero una civiltà supertecnologica che faceva impallidire la nostra. Eppure è sotto gli occhi di tutti e non si vuole vedere. I conigli erano i dominatori del sistema solare e presto torneranno a esserlo, e nessuno mi crede. È proprio come dicevano gli antichi romani, qui tradotto dal romanesco all’italiano: il Capitano Nemo è profeta nella sua patria. Ma io non sono il Capitano Nemo, io sono il Duca, ecco perché non mi credono.
Un tipico estratto:

“Ma cosa dici? Sei pazzo, ti droghi, cosa dici?”
“Presente quel pianeta tra Marte e Giove?”
“Non c’è nessun pianeta tra quei due!”
“Presente che c’era l’unica specie in competizione coi conigli per il dominio del sistema solare?”
“Non c’è un pianeta, c’è solo la fascia degli asteroidi, sono solo detriti!!!”
“Appunto. Divenne solo detriti.”

asteroid_belt
Pensavo di intitolare il mio saggio:
“I Conigli vengono da Marte, i nemici vennero distrutti.”

Eppure è tutto sotto gli occhi di tutti.
C’è solo da non voler vedere. E molti altri come me sanno e si stanno preparando per il ritorno dei pelosi dominatori del sistema solare:

Vedete di convincervi, prima che sia troppo tardi!
Poi direte “Quel pazzo lì aveva ragione, ci aveva detto tutto!” proprio come dissero quelli di Sodoma e Gomorra, ma le armi nucleari dei conigli dopo che sono esplose… sono esplose! E crederci dopo non serve a niente!
HAI CAPITO???

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=nI7-nNgtX8I
http://www.youtube.com/watch?v=0RFABoYYScw

 

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2013/12/06/i-coniglietti-del-venerdi-168/

3 comments

  1. Luca

    Buondì,
    quindi l’aumento dei casi di allergia umana alle graminacee è una mossa astuta per fiaccare il nemico bipede??

    HO CAPITO!!!

  2. Clio

    Caro Duca, leggo nelle sue parole una certa influenza del grande profeta Matto Montesi. Ma la sua abile retorica non basterà a convincerci. I conigli sono creature uscite dalla Terra Cava, non discese dalle astronavi, e questo è un fatto. Ma in un caso o nell’altro, si tratta di esseri alieni al nostro ecosistema, che devono essere tramutati in polpette e manicaretti il prima possibile.

  3. MattoMatteo

    Clio, stà attenta a non farti sentire, sennò finisci tu a fare da cibo ai conigli… OO’

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *