«

»

mar 24

Stampa Articolo

La fatina Scintilla

Da ieri è arrivata la fatina Scintilla su Vaporteppa.

Vi presento oggi il nuovo acquisto e questa volta senza vincerla a rubamazzo del reparto tecnico, la fatina Scintilla, direttamente dall’Agenzia di impiego del mondo fatato. Prima faceva la Fuck Up Fairy, un lavoro altamente qualificato la cui descrizione però è nella perfida lingua di albione e non insudicerò i miei italici occhi per decifrare quelle barbare parole.
Ci ha assicurato di essere già passata da noi altre volte, per degli interventi d’emergenza, ma forse eravamo troppo impegnati a lottare con quei calcolatori schifosi che non funzionano mai e per questo non ce ne siamo accorti… poco importa, da oggi è in pianta stabile da noi!

La fatina Scintilla, esperta di scienze elettriche e appassionata di calcolatori elettromeccanici, si occuperà di verificare gli elettrolibri prima della vendita, eseguire le ultime calibrazioni e (nel caso degli ePub) renderli unici inserendo l’Ex Libris decorato, con la data di acquisto e il nome e cognome dell’acquirente.
Cos’è l’Ex Libris? È una decorazione per impreziosire il libro e, soprattutto, per indicarne il proprietario. Nell’Ex Libris potrete vedere Scintilla, in posa al termine della realizzazione di un elettrolibro. Non chiedeteci foto di nudo, non ne abbiamo, ma contiamo di farla ubriacare, scattarne e usarle poi per ricattarla al primo tentativo di sciopero.

La fatina Scintilla ritratta da Manuel Preitano

La fatina Scintilla
ritratta da Manuel Preitano

Ecco come appare un Ex Libris per le opere gratuite: clicca per vederlo.
Scusate il formato della data perfidamente albionico, ma Scintilla come tanti esperti di scienze informatiche ed elettriche ha una malsana fissa per gli anglicismi e in mezza giornata di lavoro le abbiamo già sentito blaterare di ebook, week end, database, food e business come se fosse l’ultima delle svampite. Abbiamo mediumgrafato allo spirito di Dante che ci ha assicurato di star facendo roteare il cadavere con adeguato vigore.

Origine di Scintilla

Scintilla, come altri personaggi che ho inventato a tema fatato, per esempio la fatina della favola di Batuffolo (che si chiama anche lei Scintilla, ma è una variante con caratteristiche diverse: potete immaginarla come “Scintilla disoccupata per colpa della crisi”) o le fatine spogliarelliste sbronze fradice nel maraschino (che ispirarono il personaggio di Amarilla, e il locale fatato, in Assault Fairies), ha avuto origine alcuni anni fa, tra 2009 e 2010. Era un periodo in cui parlavo molto di queste idee con un paio di amici su MSN Messenger e, incredibile ormai pensare che all’epoca fosse così presente, con Chiara Gamberetta.

La passione per le fatine mi venne “risvegliata” e consolidata definitivamente da un amico, molto appassionato a sua volta, e trovò conferma poi nei gusti simili di Gamberetta…  ma più lentamente, visto che come scrisse non mi diede retta per parecchio sull’idea di scrivere una storia con le fatine. ^__^””

Il Duca è un grande appassionato di fatine, e mi ha sempre invitata a scrivere narrativa a proposito. Per molto tempo non gli ho dato retta – se vuoi le fatine, scrivitele tu!

In particolare Scintilla nacque, ho ancora la cronologia salvata, il primo gennaio 2010. Parlando con un amico, con cui condividevo l’abitudine di avere il lettore di Feed zeppo di siti demenziali, strani ecc. gli scrissi:

magari sarai fortunato e dal mondo fatato renderanno reale un tuo desiderio
http://www.nerdcore.de/wp/2009/12/28/dude-theres-a-23-year-old-shark-called-%E2%80%9Euntitled-1986%E2%80%9C-in-your-roof/

“Allora, cosa avete scoperto?”
“L’umano ha gusti bizzarri, ma ho trovato cosa desidera davvero.” risponde la fatina Vischio “Grazie all’intuito di Scintilla che ha pensato di rovistare nel… nel fiiiid del calcolatore”
Scintilla sprizza di eccitazione dalle ali e drizza la schiena, con un sorrisone.

E ti ritrovi uno squalo gigante che ti sfonda il muro.

Così nacque Scintilla, una fatina dei desideri con la passione per l’informatica che pensa di trovare ciò che gli umani desiderano studiando ciò che si trova nei loro lettori di Feed, In quel periodo, lo squalo gigante dentro la casa.

Ogni tanto l’idea di Scintilla che spiava il suo Feed per decidere il regalo per il compleanno (stando attenti a togliere siti scabrosi “che Scintilla se rimane traumatizzata non ti porta niente”) o la domanda “Scintilla ti ha poi fatto recapitare lo squalo gigante che sfonda il muro?” ritornavano.

Per esempio durante i terribili mondiali di calcio del 2010 (terribili per lui, molto appassionato):

è in questi momenti che Scintilla, vedendoti triste, fa gesti agli operai per mirare bene lo squalo gigante contro la tua finestra…

Talvolta accanto a Scintilla apparivano personaggi extra, sia inventati da me che dal mio amico. Per esempio, parlando di mancanza di soldi, “chiedi a Scintilla, ti presenterà Strozzina”.

Io: Forse, una sera, Scintilla è passata anche da me, ma io non l’ho mai saputo… ha visto cose guardavo al pc ed è fuggita piangendo
Lui: Meno male che non ne ha parlato con Iachuzetta, la fatina che taglia le falangi…

E Scintilla talvolta appariva con piani a sfondo tecnologico (qui apparve per la prima volta l’idea della tuta e della chiave):

Scintilla
con la tuta attillata, la chiave inglese, gli occhialoni tirati sulla fronte
e un progetto per tirare cavi di rame in media tensione da un capo all’altro di casa tua “come hanno fatto i russi davanti a Porto Arturo” dice lei, senza spiegarti che hanno ucciso un sacco di giapponesi così.

In pratica Scintilla nacque come un incrocio tra la fatina dei desideri e la Fuck Up Fairy (che all’epoca ancora non conoscevo): piena di buona volontà e risorse, ma completamente incapace di individuare il desiderio corretto da far avverare.

Spero che le origini di Scintilla siano interessate a qualcuno. ^_^”

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2014/03/24/la-fatina-scintilla/

6 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Mauro

    “Piena di buona volontà e risorse, ma completamente incapace di individuare il desiderio corretto da far avverare”: mi ricorda la fatina di cui avevo parlato in uno degli esercizi fatti per gli articoli sulla scrittura di Gamberetta XD

  2. raffo

    Grazie dell’avvertimento o sommo Duca,

    Dopo la lettura del vostro strepitoso articolo ho immediatamente abraso, con CClener, la cronologia dei siti pornogay in cui navigo dai vari browser che ho installato nel PC. Non vorrei trovarmi per casa un negrone super dotato pronto a sodomizzarmi dei pucciosi coniglietti rosa: l’appartamento è troppo piccolo e son sempre fuori casa, soffrirebbero di solitudine e claustrofobia…
    Però se Scintilla volesse passare di qui, ho un bank fotografico e macchine fotografiche varie per allestire un set porno una lampada abbronzante da viso che potrebbe usare per un’abbronzatura integrale fuori stagione.

  3. MattoMatteo

    Ragazze (o, meglio ancora, FATINE) che se ne intendono di meccanica e informatica, e che non hanno paura di sporcarsi di grasso… i sogno proibito di ogni secchione allupato come me!

  4. Il Duca di Baionette

    Giusto per curiosità, quanti hanno notato la natura fondamentalmente brutale negli approcci meccanici di Scintilla, da vera Fuck Up Fairy?
    Ha accanto una chiave giratubi, come strumento principale di lavoro, e c’è un bullone… inutile dire come si riducano alla lunga i bulloni se ruotati con la giratubi… ^___^
    Mi piacciono le chiavi giratubi, poi nel nostro caso che facciamo contenuti reflowable mi paiono ideali.

  5. MattoMatteo

    In effetti Scintilla mi pare una che, più che usarlo per strigere bulloni, quel giratubi lo usa per spaccare la testa ai rompiscatole.

  6. Lynn

    Dovresti fare un articolo di approfondimento sulle Fuck Up Fairy XD

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *