«

»

Mag 08

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (242): i conigli mangiano la pizza?

Capita a tutti di incontrare persone che vogliono sminuirti, attaccarti senza motivo. Molti non credono che io sia un coniglietto domestico, il che sta a indicare che o sono ciechi o sono imbecilli, ma sorvoliamo… una delle critiche principali che fanno è: “Ti piace la pizza, no? Ma ti pare che i conigli mangiano la pizza?”

Io preciso di essere un coniglietto domestico, un mini lop rossiccio di razza duchino, ma questo non basta loro. Eppure, come dimostrano i video di oggi, i conigli domestici che mangiano la pizza sono tutt’altro che rari. La pizza, con mozzarella e pomodoro cotto, ma anche con verdure, prosciutto ecc. ai conigli in generale piace. Poi i gusti variano di coniglio in coniglio, ovvio: come ci sono umani che non gradiscono la pizza, così ci sono conigli che non la amano… o non amano le carote, gli zucchini o altre cose più conigliose.

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Non ci fa bene mangiare la pizza, ovvio. La parte dei cereali la digeriamo, probabilmente anche il pomodoro, ma forse il formaggio (e di sicuro il prosciutto) non siamo in grado di digerirli e ci uccidono un po’ di flora intestinale. Un pezzetto ogni tanto non è pericoloso, ma non bisogna esagerare: se anche fosse solo una focaccia o una pizza bianca, considerate che proprio come il pane (o tanti mangimi per conigli) è troppo povero di fibre! Senza fibre il nostro pancino si blocca e in meno di 24 ore moriamo. E se anche non moriamo perché ci sono fibre a sufficienza, sono alimenti troppo ricchi di carboidrati: se un coniglio mangia gran quantità di mele, pere, fragole ecc. ogni giorno, presto diventa un palottolino di lardo con gli zampini che non toccano più terra.

L’alimento principale per noi coniglini è e deve rimanere il fieno (consumo libero, tutto il giorno), accompagnato con verdure a temperatura ambiente (non troppe, diciamo un piattino una o due volte al giorno) e qualche piccolo pezzo di frutta come extra, magari in premio se facciamo i bravi. E naturalmente il tè almeno una volta al giorno, tra le quattro e le sei del pomeriggio, accompagnato con tramezzini oppure con focaccine dolci, mascarpone (o burro, ma l’ideale è la panna rappresa all’inglese) e confetture di frutta. Mi piace tanto quella di fragole.

Anche Gamberetta sa che mangiamo la pizza. Ricordate quando ci abbandonò per mesi, con solo scatolette di tonno (chiuse…) da mangiare e rischiammo di morire tutti? Ecco… quando è andata via l’ultima volta ci ha lasciato un po’ di soldi e il numero di una pizzeria che consegna a domicilio. Abbiamo provato a ordinare, ma gli umani ci hanno sempre sbattuto il telefono sul nasino come se stessimo scherzando. Colpa della nostra pronuncia. Alla fine con molta fatica abbiamo imitato una voce per loro da “cliente normale” e abbiamo ordinato le pizze… ma non siamo stati in grado di aprire la porta! Sigh. :-(

Una crudele porta chiusa ci separa...

Una crudele porta chiusa ci separa…

Gamberetta, se ci leggi, un promemoria per i futuri coniglietti che verranno dopo la nostra dipartita: fai una copia delle chiavi di casa e lasciagliele. Grazie. Un gesto semplice che salverà molte vite. Torno nel cestone con gli altri coniglietti, a stringerci, dormire e risparmiare le forze per allontanare l’ora della morte.

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=3s6xY1FEW7U
http://www.youtube.com/watch?v=4G0th0Kvq_U
http://www.youtube.com/watch?v=3j5pWbne1aI
http://www.youtube.com/watch?v=97shwf5ip4o
http://www.youtube.com/watch?v=aOCOCmu_GHk

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2015/05/08/i-coniglietti-del-venerdi-242-i-conigli-mangiano-la-pizza/

1 comment

  1. SPQI

    È un vero peccato che la pizza faccia male a voi coniglietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *