«

»

Set 30

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (315): sei anni di sapienza pelosa

Un altro anno di coniglietti è passato! Sembrano passate solo 315 settimane e invece, pensateci un po’, sono già passati 6 anni dai primi Coniglietti del Venerdì del 24 settembre 2010! Come vola il tempo, un lento, angosciante, venerdì alla volta! Ecco una selezione dei video migliori. ^-^

Cominciamo con un piccolo ripasso su una tipo di locale meraviglioso che è sempre più diffuso in Giappone: il caffè dei coniglietti. No, non sono i coniglietti ad andarci a bere il caffè (come è noto bevono quasi solo tè e birra): è un “bar” in cui gli umani possono coccolare e guardare i coniglietti.

Se non funziona prova qui ▼

Lasciando un attimo da parte i video… vi ricordate la Favola del Coniglietto Lino? Vi consiglio di rileggerla. Grosso contenuto educativo.

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Come dimenticare che il 2015 ci ha regalato un Natale coi coniglietti, piazzato proprio di venerdì? Ma quasi quasi il video natalizio dei robotardati gentilmente offerto dall’IIT (vedi link precedente) è meglio dei coniglietti. Quasi.

Se non funziona prova qui ▼

I coniglietti non solo ci hanno aiutato a passare il Natale, ma ci hanno anche istruito sul modo corretto di bere: quello insegnato dall’Ayatollah Khomeini, ovvero risucchiando l’acqua dall’alto in basso, lodando Allah prima e dopo, il tutto in tre passaggi e maledicendo alla fine gli assassini del martire Hazrath Abu Abdullah e della sua famiglia. Le cose curiose dell’Iran che si preferisce fingere non esistano. ^-^

Se non funziona prova qui ▼

La Favola di Ciuffolo pero non l’avete dimenticata, nevvero? E quella del coniglietto Grimoldo? Un anno prolifico per le favole educativo con cui farete crescere sani e normali i vostri pargoli.

Comunque, cambiando argomento, in Giappone si crede che un oggetto che viene usato fino a compiere 100 anni può acquisire vita. Sono gli Tsukumogami. Succede con gli ombrelli, che diventano kasa-obake. Succede coi Chicken Nuggets, come mostrato nel primo video (e basta molto meno tempo). Tutto spiegato, no?

Se non funziona prova qui ▼

Nel 2016 abbiamo conosciuto anche PuiPui, il coniglietto cosplayer. Ovviamente è giapponese. Come poteva essere diversamente. Quelle due bombe gli hanno proprio fatto bene, da fascisti coi pali nel culo all’evoluzione di oggi. Fantastico. Un favore col botto.

Se non funziona prova qui ▼

Un 2016 in cui i coniglietti ci hanno ispirati con la loro sapienza ancestrale, e ci hanno fatto riscoprire brani e storie spesso dimenticati dai più. Ricordiamo qualcuno di questi esempi della loro antica saggezza.

Cantami, o Diva, del Pelosetto Coniglio
l’ira funesta che infiniti addusse
lutti agli umani, molte anzi tempo all’Orco
generose travolse alme di fessi,
e di cani e d’augelli orrido pasto
lor salme abbandonò coperte di cacchette

Se non funziona prova qui ▼

Fra il tempo in cui l’oceano inghiottì Atlantide e il sorgere dei figli di Aryas, vi fu un’era aldilà di ogni immaginazione. L’era in cui visse Coniglino Morbidino, destinato a portare la corona ingioiellata di Aquilonia sulla sua fronte inquieta. Sono io, suo cronista, il solo che può raccontarvi la sua saga. Lasciate che vi dica di quei giorni di gloriose avventure.

Se non funziona prova qui ▼

Non lo avete dimenticato il brano tratto da Esodo 32, vero? Lo spero bene per voi. Non è che se fate finta che non esista, il Vecchio Testamento si metterà a dire cose diverse da quelle che dice in realtà, eh…

Se non funziona prova qui ▼

Nel 2016 è anche caduto il Venerdì numero 300, dedicato al vero personaggio storico dietro il mito greco di Leonida. Studiate la storia, quella VeraTM.

Se non funziona prova qui ▼

Per finire i ricordi di questi Venerdì del 2016, come non rammentare che un paio di mesi fa ho partecipato a un nuovo Safari tra i Coniglietti? Il video qui sotto ha solo i suoni ambientali naturali registrati, senza alcuna musica aggiunta.

Se non funziona prova qui ▼

Un nuovo anno di coniglietti ci aspetta!
Un.
Singolo.
Venerdì.
Alla.
Volta.

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=fEotOzcraHc
http://www.youtube.com/watch?v=jM5316J-K_A
http://www.youtube.com/watch?v=Bp_k8XW8ylI
http://www.youtube.com/watch?v=bc4ug-n5-ac
http://www.youtube.com/watch?v=I6xCKeiEL60
http://www.youtube.com/watch?v=2hh9lWK-iwc
http://www.youtube.com/watch?v=rvYBN3OV-SY
http://www.youtube.com/watch?v=7JUEbHSmDqg
http://www.youtube.com/watch?v=rFJV22Ab4hA
http://www.youtube.com/watch?v=XuDxXVFyeRc
http://www.youtube.com/watch?v=fv7A_7rpEFg
http://www.youtube.com/watch?v=o197kj40CU8
http://www.youtube.com/watch?v=IMaXIpWtqMo
http://www.youtube.com/watch?v=WfX-F-h_oHM

 

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2016/09/30/i-coniglietti-del-venerdi-315-sei-anni-di-sapienza-pelosa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *