«

»

Mar 31

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (341)

Nel primo video dei coniglietti nel loro ambiente naturale, ovvero ammucchiati a dormire. Nel secondo un coniglio più grandicello mentre gioca in spiaggia, arrampicandosi sulla sabbia e facendo il bagnetto nel mare.

Se non funziona prova qui ▼

Se non funziona prova qui ▼

Fonti:
http://www.youtube.com/watch?v=MBuUNziq7Tk
http://www.youtube.com/watch?v=USZzI2inTMw

 

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2017/03/31/i-coniglietti-del-venerdi-341/

5 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. LG Montoya

    (di conigli ne so quanto dei quark: so che esistono e che sono il reale fondamento della realtà)

    Ma considerando la delicatezza dei conigli non è un tentato omicidio il secondo video?

  2. Il Duca di Baionette

    I conigli sono delicati, ma soprattutto per quanto riguarda apparato digerente e malattie. Sì, hanno ossa delicate e tutto, ma sono creature avventurose e hanno bisogno di saltare, giocare, arrampicarsi sui mobili (o altrove). Hanno bisogno di scoprire cose nuove: la neve, il mare ecc. Più che tanto non li si può limitare nei loro bisogni di esplorare e di azione, altrimenti arriva l’altro problema di cui soffrono molto: la depressione. I conigli infelici si deprimono e poi si ammalano più facilmente.

  3. LG Montoya

    Pensavo piuttosto al contatto con l’acqua, ma comunque ho capito il concetto, grazie

  4. Il Duca di Baionette

    contatto con l’acqua

    E non devono mangiare mai dopo la mezzanotte.

    (Comunque sì, meglio asciugarli bene e lavarli solo quando sono davvero sporchi e quindi impossibilitati a pulirsi da solo)

  5. MattoMatteo

    Pensavo piuttosto al contatto con l’acqua

    Nessun problema, i coniglietti sono in grado di trasformarsi in creature marine con la massima facilità. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *