fbpx

Nasce l’Archivio di Baionette Librarie

Baionette Librarie ora ha un Archivio degli articoli. Per ospitarlo ho usato il primo dominio che ho comprato nel 2003, quello col mio vecchio nickname prima di diventare il Duca. Sto spostando tutti i vecchi contenuti non più coerenti con gli argomenti trattati dal sito e che quindi rendono più difficile a Google capire di cosa tratta questo blog: ricette, vecchi aggiornamenti inutili, articolo sui coniglietti ecc.

Con i Coniglietti del Venerdì la transizione ormai è completa e ne ho approfittato per correggere i video mancanti (avevo tutte le copie sul PC, in caso sparissero da YouTube). Un lavoro di verifica post per post parecchio pesante, su tre giornate, a valutare e inscatolare un coniglietto dopo l’altro per spedirlo nel magazzino… ma ormai è finito!

Tutti i 431 post dei Coniglietti del Venerdì sono ora nell’Archivio, con redirect funzionanti da questo sito a quello. Incluso il post di oggi che annuncia la fine dei Coniglietti dei Venerdì tra 13 uscite, con l’arrivo del santissimo numero 444. Per gli altri post da spostare me ne occuperò un po’ alla volta nelle prossime settimane.

Seguirà agli spostamenti degli altri articoli una ristrutturazione di Tag e Categorie per facilitare e semplificare la navigabilità su questo sito. Non sarà un lavoro leggero, ma va fatto per far sopravvivere Baionette Librarie dopo 11 anni di vita. Ricordate che quando è nato la distinzione tra Tag e Categorie in WordPress era appena stata introdotta (settembre 2007, WP 2.3), ma ancora non era normale ragionare così. Fino a quel momento tantissimi blog usavano le Categorie come se fossero Tag.

Gli articoli che rimarranno qui saranno quelli di scrittura creativa, storytelling, storia, armi, narrativa fantastica, editoria e simili. Si aggiungeranno gli argomenti nuovi anticipati negli ultimi post. Non sto a ripetere quali saranno: li vedrete appena avrò tempo di scriverli.

Corsi dal vivo.

A inizio gennaio annuncerò i prossimi corsi dal vivo che terrò, iniziando con un appuntamento a Milano.  Ne organizzerò poi altri a Bergamo di sicuro, visto che qui ho un locale molto idoneo da sfruttare (e che può offrire anche la pausa pranzo).

La formula iniziale sarà quella dei corsi introduttivi a prezzo molto contenuto, in una sola giornata. Tenteremo  tre formule di corso base:

  • progettazione delle storie, valido anche per chi non scrive, ma vuole recensire meglio i film, progettare partite migliori per un gioco di ruolo o sceneggiare fumetti;
  • scrittura immersiva, con accenni dalle neuroscienze sul perché la scrittura fatta con dettagli specifici risulti più vivida ed emozionante per il nostro cervello ();
  • scrivere fantasy (e fantascienza), dedicato alla narrativa fantastica in generale, ma buono anche per chi fa world building per giocare di ruolo.

I primi due corsi sono già pronti, e seguono più o meno i contenuti già visti nelle tre giornate di corso a Pescara. Saranno entrambi realizzati come singole giornate da sei ore di corso, di sabato, tre ore al mattino e tre al pomeriggio.

Il terzo corso sarà da tenere più avanti perché devo ancora “costruirlo” nel modo più adatto per fornire spunti di riflessione e approfondimenti utili ai partecipanti. Sarà un corso per insegnare un metodo basato sul pensare alla “complessità”, usando come spunto molti piccoli casi pratici di ragionamento storico, fantasy o scientifico.

Complessità è pensare alle sfaccettature credibili di qualcosa, senza ridursi a semplificazioni farlocche e senza rifugiarsi in orde di dettagli che fanno solo rumore senza aggiungere reale significato o credibilità a niente.

Chi pensa “davvero” non casca in farloccate come il caso dei terrori dell’Anno Mille resi famosissimi da Carducci o l’idea che potesse esistere, ed essere accettato dalla popolazione, qualcosa come lo ius primae noctis. Suvvia. Va bene essere ingenui, ma proprio dei totali creduloni no…

Tenete affilata la baionetta della mente e… alla prossima!

 

4 comments

Skip to comment form

  1. Duca, ho trovato un piccolo errore: sotto all’header c’è “Archivio articoli”, tra cui anche “I coniglietti del venerdì”… che però rimanda ad una pagina di “steamfantasy.it/blog” (che non esiste, o non esiste più, visto che mi dà “Pagina non trovata”) invece che “carraronan.org/blog”

  2. Sistemato!

  3. Duca, per informazione, se farai nuovi articoli su altri argomenti (quello sul caffè il mio preferito), lì pubblicherai su steamfantasy.it o sull’archivio? Oppure smetterai completamente di scriverne (sniff sniff :( )?

  4. Li metterò in Archivio quando li farò. Ho spostato lì anche l’articolo di pochi mesi fa, quello sulle birre doppio malto, perché l’aggancio con i temi attuali era troppo scarso.

    Avrò probabilmente bisogno in futuro di fare altri articoli a tema birre e caffè, e se non trovo agganci narrativi/fantasy solidi andranno direttamente in Archivio e li linkerò negli articoli di qui che ne avranno bisogno come “prerequisito”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.