fbpx

Category: Riflessioni

Yotobi e il percorso tragico degli YouTuber: una storia ammonitrice

La scorsa settimana ho accennato al video di Yotobi “Volare con i piedi per terra”, e vi ho anticipato che ne avremmo parlato. Oggi lo commenterò in base ai suoi contenuti narrativi, ovvero alla storia che racconta e a come questa viene strutturata, e ne approfitterò per qualche riflessione ulteriore. Se non hai ancora visto …

Continue reading

Donazioni ai theShow: perché tante critiche?

Un lettore, Carmelo, mi ha chiesto come mai ci siano state così tante lamentele e accuse contro i theShow, il celebre canale YouTube di scherzi ed esperimenti sociali, come si definisce nella descrizione, quando è partita tre settimane fa la richiesta di donazioni agli spettatori. La questione delle richieste di donazioni a cui pochissimi partecipano …

Continue reading

Mini raduno Vaporteppa a Mantova Comics 2017: costruire online, ragionando offline

Metti assieme quattro membri di Vaporteppa, una spina di birra Hofbräu München Original e una fiera del fumetto e avrai il primo raduno ufficiale della collana! Lo abbiamo organizzato tra i soli autori in formazione o pubblicati e ha avuto luogo sabato 25 febbraio al Mantova Comics & Games. La mia idea, per niente originale, …

Continue reading

Real Time: Real Coglioni realmente sgrammaticati (e info sui prossimi articoli)

Ho aspettato qualche giorno in modo che la polemica divenisse vecchia, per non contribuire al diabolico piano di Real Time di ottenere un grosso picco di visibilità (pubblicità gratuita) nel modo schifoso da loro utilizzato. Lo hanno ottenuto lo stesso, grazie al lavoro infaticabile della massa, ma almeno ho evitato di dare un pecorile contributo …

Continue reading

Contro le bufale, la verità: Babbo Natale esiste

Babbo Natale esiste e affermare il contrario può farti licenziare. Lo ha scoperto Giacomo Loprieno, il direttore d’orchestra dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per Disney in concert: Frozen, che si è trovato licenziato in tronco per aver osato affermare che Babbo Natale non esista realmente. Sì, non è stato licenziato per aver in sé …

Continue reading

Rogue One: quella Sporca Dozzina (non) incontra Star Wars

L’articolo è un po’ lungo, 16.750 parole, esclusa questa introduzione e l’indice degli argomenti. Una “novelette” se fosse narrativa, come direbbero gli inglesi, visto che sono sopra le 8.000 parole del racconto e sotto le 17.500 del romanzo breve. Ho cercato di inserire tutto quello che mi sembrava degno di menzione, mischiando spiegazioni di progettazione …

Continue reading

Treccani: chi è il vero pagliaccio?

Nuova pubblicità della Treccani per promuovere la diffusione e l’uso del vocabolario italiano e del dizionario thesaurus dei sinonimi e dei contrari degli antonimi. Suona goffo chiamare il dizionario dei sinonimi e dei contrari con l’ampolloso nome thesaurus dei sinonimi e degli antonimi? Secondo questo spot direi proprio di no, tant’è che scelgono thesaurus (parola …

Continue reading

Giornalismo irresponsabile: un fatto quotidiano

Oggi un post diverso dal solito. Come avrete notato in questi nove anni di attività, io non mi occupo di questione di cronaca o alla moda a meno che non riguardino direttamente il mondo editoriale. Quindi un articolo diverso dal solito… ma forse neanche tanto. Ho parlato molte volte nel corso degli anni della bassa …

Continue reading

Gli handicappati della letteratura

Oggi un articolo lampo nato su Facebook da un divertente articolo letto: “Le metafore alate non fanno decollare Baricco“ «I gradini da salire sono trentasei, di pietra, e il vecchio li sale lento, con circospezione, quasi li raccogliesse uno ad uno per spingerli al primo piano: lui pastore, loro animali miti». Apparentemente è uno dei …

Continue reading

Farsi imBURrare il sedere al tempo degli eBook

Come già visto e discusso più volte in passato, gli editori non brillano per intelligenza. Diciamo pure che se il loro settore fosse davvero competitivo, con i loro livelli di incompetenza media dovrebbero essere tutti falliti. Fortunatamente per loro tra IVA agevolata, controllo quasi assoluto su vetrine e librerie per imporre i propri prodotti, scambi …

Continue reading