fbpx

Category: Riflessioni

Indicazioni sulla gestione futura del blog

Gli ultimi due articoli sul futuro del blog, quelli in cui dicevo cosa intendevo pubblicare in generale, risalgono al primo agosto e al primo dicembre 2009. Più di tre anni fa uno, poco meno di tre anni fa l’altro. Dopo non c’era stato bisogno di scriverne altri, al massimo indicavo qua e là che temi …

Continue reading

Aurora: cortometraggio steamp… no, proprio no.

Ho scoperto Aurora per caso, esplorando YouTube. Quando uscì l’anno scorso non ne avevo nemmeno sentito parlare, forse per un colpo di fortuna o forse in un impeto di rispetto per il genere i siti dedicati allo Steampunk non ne avevano parlato granché. Ok, lo so, lo so: è stata solo la fortuna. Ma due …

Continue reading

Slow Reading Manifesto

Aderisco e riporto il Manifesto dello Slow Reading pubblicato da Antonio Tombolini. Qui il sito del manifesto e qui la pagina su facebook. INTRODUZIONE La stesura e diffusione dello Slow Reading Manifesto è una iniziativa personale di Antonio Tombolini. Lo scopo del Manifesto è di valorizzare una modalità di lettura – che chiameremo per l’appunto …

Continue reading

Anniversario di un Addio e Lippamanni

Se non ti interessa l’anniversario e vuoi saltare direttamente al caso Lipperini-Manni, clicca qui. Esattamente un anno fa, il più celebre autore di horror per bambini d’italia chiuse il suo blog. Beh, proprio un anno fa no, ma ci sono andato vicino: era il 19 giugno 2011. Vicino più o meno come il suddetto autore, …

Continue reading

Mercato USA eBook nel 2011 e gennaio 2012

È da qualche mese che non parlo delle dimensioni del mercato eBook negli USA. I motivi sono quelli di cui ho parlato già un paio di volte nell’ultimo anno e mezzo: se nel 2008 e 2009 seguire la crescita del mercato serviva a dare “speranza” e informazioni in un mondo in cui il pensiero mainstream …

Continue reading

Wasteland 2 – due video di Fargo (e un altro rant)

Non l’avevo segnalato la volta scorsa, ma visto che, come attestano i 61mila giocatori che hanno investito nel progetto Wasteland 2 e come ho visto dai commenti di alcuni lettori sul blog e via mail, c’è ancora gente che si ricorda cosa ERA ed È un videogioco, credo che questo video di bonaria protesta/constatazione girato …

Continue reading

Made in Italy: l’anteprima è a pagamento

Nel marzo scorso ho raccontato la curiosa nascita dell’indicazione Made in Germany. Nel 1887 gli inglesi, spaventati dal successo dei prodotti tedeschi, imposero che ne venisse riportata la nazionalità. Così i clienti inglesi avrebbero potuto comprare solo merce inglese, snobbando le schifezze straniere. Sfortunatamente per l’Inghilterra, dietro il suo marchio si nascondevano prodotti inferiori a …

Continue reading

Sconfiggere il formato proprietario di Amazon: “salva ePub, salva l’editoria”

Nell’articolo sui nuovi Kindle avevo fatto una lunga riflessione sui pericoli che in futuro Amazon, in quanto azienda sostenitrice di un formato proprietario (.azw/.mobi — vedi qui per il KF8) dentro cui chiude i contenuti culturali dei libri, potrebbe rappresentare per la salvaguardia dei testi pubblicati e, in secondo luogo, per la diffusione delle cultura …

Continue reading

I nuovi Kindle a partire da 79 dollari e una riflessione pessimistica

Oggi c’è stata la conferenza stampa di Amazon a New York (10:00 ora locale, 16:00 ora italiana). Non c’era lo streaming. L’ho seguita su canale Twitter dedicato al Kindle e sul sito di Nate. Ci sono notizie molto buone e di conseguenza, forse, molto cattive. Dipende se pensiamo solo a ora o se immaginiamo scenari …

Continue reading

Edoardo Mori: calci in culo per tutti

EDIT 28 Settembre 2011 Qui trovato il documento originale del 16 agosto 2011, molto più ricco dell’intervista: http://www.earmi.it/varie/scienze%20forensi.pdf Sono ben 23 pagine dense di informazioni deprimenti sullo stato della nostra magistratura, di cui solo una piccola parte è finita nell’articolo. Per chi vuole vedere per forza come una strumentalizzazione ad hoc contro la magistratura l’articolo …

Continue reading