«

»

Ago 23

Stampa Articolo

Lo spezzatino del 15-18

Uno dei motivi per cui non potrei mai essere un grande scrittore è che non so fare quei bellissimi post involuti e intimisti in cui si scrivono un sacco di parole, ma non si dice niente al lettore. Niente di comprensibile, perlomeno, se non per l’autore stesso. Pare vada di moda produrre troiai subnormali di frasi piene di suggestioni per darsi arie da intellettuale, chic, snob… o forse smog, snuff… cose così, chissenefrega, tanto avete capito. O forse no. Non che me ne freghi niente, comunque.
Ehi, forse sono sulla buona strada ora!

Un altro motivo per cui non potrei mai essere un grande scrittore è che non ho scritto niente e la prospettiva di scrivere mi riempe di Sacra Pigrizia: sento la fatica assalirmi già quando leggo quel che scrivono gli altri, figurarsi scriverlo io. Mica sono un negro nel campo di cotone, a faticare sotto il sole. Eh!

Ho deciso di provare a fare un post un po’ involuto, intimista, cattocomunista… sì, quelle robe lì che fanno gli scrittori quando non sparlano del proprio pubblico con i colleghi, dicendo che i loro fan sono tutti deficienti che si bevono ogni minchiata cagata solo per far cassa. E visto che mi sento moderno, ho deciso di farlo con un video. Grande cinema.

Contiene riferimenti a qualcosa a cui forse potrei star lavorando.
O potrebbe contenerne. O forse l’ho scelto a caso. O forse mi drogo.
Forse volevo solo mettere delle scoregge sul sito. Indovinate voi.
Eh, no, non ho della manzotin vecchia in cantina. ^__^

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2009/08/23/lo-spezzatino-del-15-18/

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Okamis

    Come g(L)ià detto in chat, prima di rag(L)g(L)iung(L)ere i g(L)randi maestri de(G)l “post inuti(G)le ma che fa tanto inte(G)l(G)lettua(G)loide dei poveri” dovrai ancora impeg(L)narti a (G)lungo. Ma (G)la strada è que(G)l(G)la g(L)iusta, quindi non demordere. Un consiGLio: se vuoi davvero ambire a que(G)l ruo(G)lo, comincia a sparare minchiate (G)letterarie come – non so – che i(G)l Futurismo era una corrente che si rifaceva ai c(G)lassici (G)latini o che Paso(G)lini è (G)l’autore di Dune.

    Che dite? Le mie parole conterrebbero un messaggio subliminale? Naaaaah, è tutta colpa della tastiera ^_^

  2. Il Duca di Baionette

    Non c’ho capito un cazzo, ma a me mi basterebbe farli come certi dell’uomo della pecora dolly che sono di molto belli…
    ^___^

    Comunque in questo filmato c’è un attore che ha lavorato nientepopodimeno che con Roman Polanski, l’ebreo lolicon francesizzato, mica cazzi… ^__^

    Il 1º febbraio 1978, fu condannato da un tribunale americano per avere avuto un rapporto sessuale con Samantha Geimer, tredicenne all’epoca dei fatti. Secondo la testimonianza della Geimer, il regista, ospite nella villa di Jack Nicholson, avrebbe abusato di lei costringendola ad un rapporto anale mentre questa era sotto gli effetti di droghe e alcool. Il regista patteggiò per l’accusa di stupro ma fu condannato per sesso con una minorenne, quindi fuggì in Francia.

    Grande Roman! ^__^

  3. aealith

    Ma guarda ho pensato allo stesso soggetto di Okamis. Sarà un caso?

  4. Il Duca di Baionette

    Perché nessuno ricorda più i cari, vecchi post degli anni scorsi dell’uomo che amava la pecora Dolly? Non pubblica per qualche anno e già lo trattano come se fosse morto. Solo io lo amo ancora come il primo giorno? ^_^
    Sigh.

    Ce ne sono tanti di scrittori che fanno/facevano i post intimisti e involuti. Licia Troisi però non li fa. Peccato. Che non sia “grande scrittrice” a sufficienza?

  5. Angra

    Ehhh ehhh ehhh… sparare sulla Croce Rossa son sempre 50 punti ^___^

  6. azzarol

    Paso(G)lini è (G)l’autore di Dune.

    pasolini autore di dune? BESTEMMIA! COME OSANO?
    povero frank herbert non gli bastava cio che gli hanno fatto il figlio e il suo amico alle sue bozze ora ci sta pure sta cosa, okamis dove l’hai trovata?

  7. Okamis

    I fatti sono due: o tu, Azzarol, non hai colto l’ironia delle mie parole, oppure io non ho colto la tua. Punto tutto sulla seconda ^_^

  8. azzarol

    ah allora l’hai inventata tu, solo ora ho colto l’ironia, io credevo fosse una vera affermazione fatta da qualcuno…..
    comunque mi era venuto un coccolone e ho perso 2 mesi di vita , rimedierò in qualche modo… in fondo sono figlio del medico :P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *