«

»

Feb 04

Stampa Articolo

I Coniglietti del Venerdì (20)

Buon anno del coniglio e buon quattro.
I coniglietti, creature portatrici di gioia e kawaii, benediranno la vita degli uomini nel corso del 2011. La crisi egiziana è un buon inizio. Aspettatevi molto altro.

I coniglietti di oggi sono dei bianchi batuffolini offerti da After The Rain Rabbitry, la stessa dei coniglietti arancioni apparsi negli episodi 13 e 14.

Qui hanno due settimane
Qui hanno tre settimane

Sapete uno dei motivi per cui i conigli sono meglio delle persone?
Avete mai visto un coniglietto parlare di un argomento senza essersi informato prima? Avete mai visto un coniglio partire da una posizione categorica (la pirateria è un furto e danneggia chi produce) senza essersi informati prima? Io no.
Tra gli umani medi, un tempo noti come sub-umani, invece è la norma.

“Gnon ciò quindi gnon pallo: mi infolmo! Cì!”

C’è anche un altro motivo: sono coniglietti.
Prendete tutte le informazioni che avete accumulato, tutti i vostri stracci sudici spacciati per lauree, fateci una corda e usatela per impiccarvi: nessuno di voi sarà mai kawaii e adorabile come un coniglietto.
Non avete una raison d’être. Ammazzatevi. ^__^

 

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2011/02/04/i-coniglietti-del-venerdi-20/

9 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Alberello

    Tamburino pensa che il Duca sia una bella persona. E lui si è informato, prima di affermarlo.

  2. Gherardo Psicopompo

    “Molte persone credono di pensare, invece stanno solo riorganizzando i loro pregiudizi.”

    A proposito…io sono molto peloso, questo non basta a rendermi kawaii? :D

  3. polveredighiaccio

    I coniglietti sono bellissimi e queste palline di pelo lo sono in modo particolare. Hai ragione (come sempre). Ma io non voglio morire per un patologico senso di inferiorità nei confronti dei coniglietti ! :'(
    Troverò uno scopo nella vita, parlerò solo quando mi sarò informata su un argomento e accetterò il mio non essere kawaii. Sono solo una “stoopida oomana” per giunta femmina (che è come un sovradosaggio di idiozia), ma voglio vivere comunque in questo mondo! Sigh. :'(
    Spero che i coniglietti siano compassionevoli e me lo concedano, in fondo io li rispetto e non ne ho mai mangiato uno in vita mia. -.-

  4. Il Duca di Baionette

    Le femmine hanno più possibilità di essere kawaii. Tra gli stopidi oomani sono le uniche a poter competere un minimo (perdendo sempre, ovviamente) con i coniglietti. Il ruolo dei maschi invece mi sfugge: quando provano a essere kawaii sembrano solo dei finocchi.
    Anche se gli “orsi”, i grossi/grassi omosessuali pelosi che si salutano con un woof (woof Zwei, woof! ^_^), attirano la mia simpatia.

    Se il kawaii esiste solo se vi è una mente in grado di ammirarlo, allora il ruolo del maschio nell’universo può ridursi alla contemplazione del kawaii in femmine e coniglietti.
    Ma i coniglietti sono kawaii indipendentemente dall’osservatore, sancendo quindi l’oggettività del kawaii e la sua esistenza “in sé”, per cui temo che la mia giustificazione del ruolo del maschio non possa funzionare.

    Devo riflettere su questi gravi problemi.
    Indosserò il nuovo pickelhaube in cuoio con il motto della fanteria della guardia (Suum Cuique: a ciascuno secondo il suo merito) e metterò accanto al portatile la finta Mauser C96 “9 rosso” assieme a una foto del Kaiser Federico III e alla statuetta devozionale che rappresenta Lei, la nostra Dea Gamberetta.
    Senza dubbio giungerò a una illuminazione sull’argomento.

  5. Alberello

    per giunta femmina

    A proposito, ho qui un filmato sessista! xD xD xD

    Sappi che sono un deficiente e che mi piace molto scherzare, quindi non prendertela mai! Se volessi essere veramente cattivo con te, te ne accorgeresti. :)
    Il fatto che ti prenda bonariamente in giro, vuol dire che hai il mio massimo rispetto, anche tu puoi fare lo stesso con me. ^__^

  6. polveredighiaccio

    Anche se gli “orsi”, i grossi/grassi omosessuali pelosi che si salutano con un woof (woof Zwei, woof! ^_^), attirano la mia simpatia.

    Hem, io al contrario ne sono terrorizzata. Sarà perché sono minuscola… *-*
    Appena i tuoi talismani ti daranno la conoscenza su siffatto argomento, caro Duca, ti prego di diffonderla. Te ne saremo grati in eterno!
    Sempre devota.
    P.S: un grazioso coniglietto al tuo fianco in questo momento di profonda meditazione aiuterebbe. :3

  7. polveredighiaccio

    Basta! Sono stufa del maschilismo che trasuda da questo blog! Non è possibile che si passi dallo scherzo a battute e immagini così pesanti! Alberello dovrebbe vergognarsi! Il Duca dovrebbe vergognarsi! La Tatangelo dovrebbe vergognarsi! I coniglietti dovrebbero vergognarsi!
    NO. I coniglietti no.
    Ovviamente la penso in modo diverso. :D Non seguirei questo blog se fossi facile allo sdegno, invece sono una giocherellona e apprezzo lo scherzo proprio perché condivido in pieno il messaggio. Ahimé, se le donne smettessero di indignarsi e accendessero il cervello quante figure di m… eviteremmo! Sigh.
    Per fortuna ci sono i coniglietti. Le femmine della loro razza pareggiano i conti col karma negativo delle femmine della mia razza! =^.^=
    Questo commento è mostruosamente OT, quindi il Duca potrebbe metterlo in magazzino. Ma tanto lui ha sempre ragione!
    Buoni conigli!

  8. Il Duca di Baionette

    Le femmine della loro razza

    Esistono femmine di coniglio? o___O””

    Io ero convinto che fossero tutti maschi. Una volta un coniglietto mi ha detto che la cicogna porta l’uovo e lo lascia sotto un cavolo, dove si schiude. Mi ha anche detto che potrebbe non essere vero: forse sono solo più miti sovrapposti a formarne uno solo, come nel caso di Gesù e del cristianesimo dei primi secoli.

    Effettivamente nemmeno io credo alla teoria dell’uovo sotto il cavolo: è evidente che i conigli nascono o come emanazione naturale del kawaii che si condensa in forma solida oppure per scissione (un coniglio raggiunge massa 2 coniglietti e si divide). Forse entrambi i metodi.

  9. Gherardo Psicopompo

    Uhm…non so Duca, guarda questo coniglietto. Mi sembra decisamente alla soglia della buddhità. Questo potrebbe escludere la teoria della scissione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *