«

»

giu 14

Stampa Articolo

Steampunk Day (Giornata della Vaporteppa) 2011

Oggi è lo Steampunk Day (Giornata della Vaporteppa, in Italia).
Per chi sta strabuzzando gli occhi in un gioioso WTF, qui trovate cos’è lo Steampunk.

La data del 14 giugno è stata scelta perché… boh. La cosa aveva lasciato perplesso anche quel lecchino all’italiana che non capisce una minchia di retorica e narrativa, ma pensa lo stesso di analizzare lo Steampunk Steampunk Scholar che l’anno scorso aveva dedicato un articolo alla questione. Ma in fondo chissenefrega. Di momenti WTF è pieno lo Steampunk, sempre più intenzionato a diventare l’erede del Fantasy in quanto a retard. Però per il lulz dopo metterò la spiegazione della scelta del giorno secondo il “prestigioso” steampunk.com: siete autorizzati a strapparvi i capelli in via preventiva.
Motivazione ufficiale sulla pagina di facebook: perfino ninja, emo e pirati hanno una loro giornata. Sì, piuttosto solida come argomentazione.

Per festeggiare ho deciso di mostrarvi due video con Gus, l’intellettuale che faceva le pulizie di casa con indosso un pickelhaube, mentre stappa lo champagne usando una sciabola da cavalleria modello 1860. Ovviamente con in testa il pickelhaube, irrinunciabile ornamento dell’uomo alla moda. A tutti i maschi dotati di buon gusto, e alle fanciulle che apprezzano un bel butt-plug sopra un casco di cuoio, consiglio l’iscrizione al gruppo 100,000 Strong for the Pickelhaube.

Primo video:

OMG, 3D!!!! Indossate gli occhialini rossi e blu!!!
 

Alcuni eventi del Lungo XIX secolo avvenuti il 14 giugno:

— Il compleanno della Macchina Differenziale (wikipedia inglese e italiana), la cui idea venne presentata ufficialmente il 14 giugno 1822 da Charles Babbage alla Royal Astronomical Society con l’articolo Note on the application of machinery to the computation of very big mathematical tables.
— L’inizio dell’avventura coloniale francese in Algeria nel 1830 con lo sbarco di oltre 37.000 uomini a 25 km a ovest di Algeri. In pochi anni l’Algeria venne strappata all’Impero Ottomano che vi aveva infilato il grugno, rubandola all’influenza spagnola, nel 1529.
— Nel 1837 morì Giacomo Leopardi. Era andato a Napoli per curarsi con l’aiuto dell’aria marina, ma si beccò invece un’epidemia di colera. Un tipo fortunato.
— Nel 1864 è nato Aloysius Alzheimer, lo psichiatra e neuropatologo tedesco che per primo descrisse un caso di demenza senile presentando assieme i risultati dell’autopsia di un cervello danneggiato dal morbo.
— Nel 1881 John McTammany junior brevettò la pianola.
— Per gli amanti delle navi da guerra e della corsa agli armamenti, nel 1900 venne approvata dal Reichstag una nuova legge per espandere la Marina Imperiale Tedesca.
— Alle femministe (e agli invertiti) farà piacere sapere che nel 1907 la Norvegia concesse il suffragio femminile.

Ancora OMG, 3D!!!! Indossate gli occhialini rossi e blu!!!
 

E ora la motivazione dietro il 14 giugno secondo Steampunk.com:

June 14th is H. G. Wells’ birthday and in his honor it is also International Steampunk Day (and has been for several years).

Angry Robots conferma l’idea del compleanno di Wells e si fa pubblicità con un’offerta speciale sui libri steampunk:

I hope you’ll forgive the advert… but in celebration of Mr Wells, we at Angry Robot are marking down eBooks of all four of our steampunk titles at a 2-for-the-price-of-1 discount… but only for today.

Peccato per un piccolo dettaglio: Wells è nato il 21 settembre. Un commentatore se ne accorge e li smerda:

HG Wells birthday is Sept 21.
In any case, happy international steampunk day to all and to all good day!

Ai membri del gruppo su Facebook dedicato allo Steampunk Day, Drew Mierzejewski ha inviato un messaggio pochi minuti fa con la spiegazione ufficiale della data:

The reason I chose June 14th was because it was the earliest day that me and my friends could celebrate Steampunk back in 2009. Nothing more and nothing less. I seem to remember that it was after finals were done and it was the best time in the week for all of us to get together to dress up steampunkish and watch steampunkish movies. I wish there was a better reason for choosing that day but really there isn’t.

Lo Steampunk Day è nato nel 2009 e si è diffuso solo nel 2010.
Meno male che “has been for several years”, come diceva Steampunk.com. Tre anni, di cui solo due in cui la festa si è diffusa a livello rilevante tra gli appassionati, non sono esattamente “several years”.

Le persone che si interessano allo Steampunk sembrano sempre più indirizzate verso il livello di incompetenza media fantasy italiana. Roba di questo genere è degna di vergogne 100% italiche come Fantasy Magazine, non di siti stranieri che vorrebbero specializzarsi su un dato argomento: almeno controllare wikipedia, di solito, i siti anglo-americani lo fanno.

Sapete cosa? Mi viene da vomitare.
Per le boiate di oggi e, in via preventiva, per quelle abbondantissime che il futuro ci riserverà. ^_^

 

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2011/06/14/steampunk-day-giornata-della-vaporteppa-2011/

10 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Doc. Herbert West, M.D.

    Sicuro che steampunk.com non sia gestito da italiani anglofoni? L’arrampicata sugli specchi finale è così dannatamente macaroni style…
    ^_^

  2. Karham

    Ma se volessi stappare altro piuttosto che lo champagne? E’ consigliato l’uso della sciabola? :)

  3. Il Duca di Baionette

    Con le bottiglie di birra è più agevole la baionetta. Provato con la Splugen e la baionetta del Karabiner 98k. Per le lattine pure mi sa che è meglio usare la baionetta.

    Per le bottiglie di vino coi tappi in sughero a forma cilindrica, senza sporgenze da sciabolare, puoi fare la bevuta del varo: appendi la bottiglia al soffitto con una corda, ti metti sotto a bocca aperta e le rifili una sciabolata. Pioggia di vino e vetri rotti. Così beve un vero uomo.

  4. DagoRed

    Non si potrebbero stappare con la punta del pickelhaube?

    Duca, ho bestemmiato?

  5. Il Duca di Baionette

    Che mancanza di igiene!
    La punta del pickelhaube va usata come butt plug.

  6. Mr. Giobblin

    Speriamo in bene, perchè se gli anglofoni non capiscono una mazza, noi non abbiamo proprio speranze.

    I’m a much bigger fan of Superman than I am of steampunk, so I’m mostly wishing Superman a happy birthday today.

    Questa frase dice tutto.

  7. Federico Russo "Taotor"

    appendi la bottiglia al soffitto con una corda, ti metti sotto a bocca aperta e le rifili una sciabolata. Pioggia di vino e vetri rotti. Così beve un vero uomo.


    http://www.dnbtv.cz/wp-content/uploads/2011/03/Challenge-Accepted.jpg

  8. uriele

    Hanno finalmente corretto l’errore di stempunk.com, nel modo piu’ elegante. Purtroppo quel covo di retrogradi che e’ wikipedia ha cambiato ancora le carte in tavola…

  9. Il Duca di Baionette

    Ah ah ah, è vero! :-D
    Spettacolare modifica su Wikipedia:

    LOL
    http://en.wikipedia.org/w/index.php?title=H._G._Wells&action=historysubmit&diff=434372189&oldid=434371933

    L’hai fatta tu, vero? XD

  10. Alex Frost

    Dai ma che cialtroni..

    Alex Frost

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *