«

»

lug 14

Stampa Articolo

If Your Dad Doesn’t Have a Beard, You’ve Got Two Mums

Video di If Your Dad Doesn’t Have a Beard, You’ve Got Two Mums della band australiana The Beards, dall’album Beards, Beards, Beards. Vi ricordo che c’è anche quello di Got Me a Beard.

Video su YouTube

E ricordiamo ciò che scrisse Cesare Lombroso:

Il cretinesimo spesso non sembra che un arresto di sviluppo, la mancanza della barba

Vera Scienza.

BL_HORIZONTAL_beardly8_lighthouse_sm

 

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2013/07/14/if-your-dad-doesnt-have-a-beard-youve-got-two-mums/

9 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Mauro

    Duca, dici che questo è scientifico?

  2. Il Duca di Baionette

    Sì. Vera Scienza.

  3. Federico Russo "Taotor"

    LOL! Provvedo a diffondere il video ai miscredenti della barba.
    P.S. Grande invidia per chi ha una barba omogenea. :(

  4. Frundsberg

    Cavolo, li adoro!
    Duca, Vi sono debitore per avermi fatto scoprire tale meraviglioso gruppo.
    Lunga barba a Voi!

  5. Alberello

    Anche senza scomodare la Vera Scienza, possiamo basarci sul più intuitivo esoterismo.
    Nel cartone animato de “I Puffi”, classificato da alcuni come allegoria di una riuscita civiltà massonica, sia Grande Puffo che Nonno Puffo sono provvisti di un’invidiabile barba. Anche padre tempo ne ha una.
    Gargamella invece, nonostante sia un mago, ne è sprovvisto. Infatti, per questa colpa le sue magie non riescono e cerca di appropiarsi dei segreti del Grande Puffo, fallendo miseramente ogni volta.

    La chiave di lettura di questo cartone educativo è che se non hai la barba sei un personaggio negativo, invidioso delle qualità altrui e incapace. Nella vita serve più barba e meno birba.

    Gandalf ha la barba, Sauron no.
    Dumbledore ha la barba, Tom Riddle no.
    Dio/Gesù hanno la barba, Lucifero no.

    “In verità, in verità vi dico, gettate il male dalle vostre vite, gettate il vostro infernale rasoio elettrico nell’abisso.” (Sono certo sia nella Bibbia)

  6. Frundsberg

    Concordo con Alberello…e rilancio con la citazione presa da un vecchio film su Scipione.

    Scipione: “Padri senatori, lo sapete tutti che Catone è er difensore de li costumi antichi, ma state attenti, perché Catone esagera! Vede sempre er male dapertutto. Ve ricordate quanno li legionari tornarono da la Grecia? Erano partiti zozzi, luridi, co’ certe barbe che manco li caproni. Vinsero, tornarono, e tutta Roma se incanto’ a guardalli. Belli, puliti, co’ le ganasse vellutate. E questo perché? Perché li lupi de Roma avevano imparato dai civilissimi greci a usa’ er rasore. Che te fa allora Catone? Zompa in piedi su li rostri e je strilla: “Froci! Sete diventati tutti froci!”.
    Catone: “E insisto. Chi se fa la barba nun è omo!”

    Come non essere d’accordo con il buon vecchio censore…

  7. Alberello

    Catone ebbe ragione.

    Graecia capta ferum victorem cepit (Orazio)

    I romani conquistarono la grecia con le loro folte barbe, ma vennero poi corrotti dai rasoi greci. Da questa annessione si indebolì e ingentilì il fiero furore dei soldati.

    Questo causò la caduta quando i Barbari invadero il territorio. I romani stessi erano Barbari agli occhi dei Greci prima che venissero conquistati. Perchè avevano la barba. Non l’avessero avuta si sarebbero chiamati Lisciri (è una stronzata, ma non fa una piega, come la mia barba). In sostanza, la scienza, l’esoterismo e financo la storia ci insegnano che chi ha la barba più folta prevale.

    Non c’è mento dietro alla barba di Chuck Norris. C’è solo un altro pugno.

  8. Frundsberg

    Potremmo organizare un barbacontest tra i frequentatori di Baionette, giusto per attestare l’elevato grado di virile saggezza che alberga in questi lidi.

  9. MattoMatteo

    Avendola trovata in giro, non posso non mostrarla anche al resto dei lettori di questo stimatissimo sito: guardare e sorridete! XD

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *