«

»

Set 12

Stampa Articolo

Eventi Steampunk a Settembre

Questo mese ci saranno due eventi Steampunk molto diversi tra loro, uno particolarmente adatto per chi si trova a Roma o nelle immediate vicinanza e uno per chi abita nel Nord-Est o può comunque raggiungere Treviso. L’evento romano inizia domani 13 settembre e andrà avanti fino a domenica 14 settembre. Quello in zona Treviso sarà il 28 settembre.

Steamfest 2014

10170874_605726606178226_1128020382_n

Steamfest (sito ufficiale e pagina su Facebook). è un festival ad accesso gratuito in “grande stile”: musica alla sera sul palco, conferenze, mostra, mercatino, sfilata in costume Steampunk con premiazione (un weekend per due a Londra), il tutto organizzato presso la Città dell’Altra Economia (Largo Dino Frisullo), nel rione Testaccio a Roma. È un luogo perfettamente idoneo a un evento simile, dotato anche di spazio ristoro (bar/ristorante), ludoteca e area per il book crossing (lasciare libri in pubblico da prendere, leggere e mettere in un’altra area dedicata per farli viaggiare). Trovate le indicazioni sui mezzi pubblici per arrivarci nella pagina Facebook. Giusto per capire quanto è al centro di Roma, ecco Google Maps.

 

Mostre permanenti

Alessandro Spagnuolo – Vittoriani: Luci e Ombre PITTURA
Agnese Fraioli – Feed My Pet & Alcabhiti DISEGNO
Andrea Falaschi – La piccola Bottega degli Orrori ARTE MISTA
Eleonora Del Vecchio – PsichoAlcabh DISEGNO
Emi Bigstar – Steamprecious, il Circo del Vapore DISEGNO
Francesco De Quattro – Fotografia Anticata FOTOGRAFIA
Irene Agnoletti – Dusty Nest – SCULTURA
Land of Immortals – Steam Dolls: Gears and Joints BAMBOLE

Come potete vedere è presente Andrea Falaschi, un simpatico pazzo davvero ben calato nel suo personaggio ottocentesco. Ha portato la sua mostra di opere che uniscono Steampunk e horror intitolata La Piccola Bottega degli Orrori, molto ben realizzata. Andrea era presenta anche a SteamCamp, nel 2013, ed era fantastico! Se fossi a Roma, andrei solo per lui! Se potete fateci un salto.

10688451_681135931970626_3876609088895509934_oLista degli eventi nei due giorni:

Sabato 13 Settembre
15.00 Apertura cancelli
16.00 SALA CONFERENZE Storia dello Steampunk: Lo Steampunk,e le sue origini
17.00 SALA CONFERENZE Animazione steampunk: la sfida italiana di Rusty Red.
17.00 AREA ESTERNA Artingegno – Esibizione e Dimostrazione pratica di un’armatura Steampunk
18.00 SALA CONFERENZE Conferenza spettacolo per la presentazione del Box “Il Mentalista” di Max Vellucci
18.00 AREA ESTERNA Esibizione di Bartitsu, l’arte marziale vittoriana di Sherlock Holmes
19.00 AREA ESTERNA Sfilata di Moda Steampunk
19.30 SALA CONFERENZE Steampunk in action: dall’estetica alla reale funzionalità
21.30 PALCO GRANDE Max Vellucci presenta Sweety J
22.00 PALCO GRANDE Sick n’ Beautiful
23.00 PALCO GRANDE Max Vellucci presenta Sweety J
23.30 PALCO GRANDE Poison Garden
00.30 PALCO GRANDE Dance Hall con DJ NoS
02.30 Chiusura

Domenica 14 Settembre
15.00 Apertura cancelli
16.00 SALA CONFERENZE Workshop: Realizzazione di un paio di Ghette Steampunk/vittoriane di MuaMè Couture
17.00 AREA ESTERNA Tengri Tribe – American Tribal Dance
17.00 SALA CONFERENZE “The Craftman” incontro con Marcello Baretta, regista del cortometraggio
17.30 PALCO GRANDE Contest Outfit e Cosplay Steampunk “Vinci Londra”
18.00 AREA ESTERNA Esibizione di Bartitsu, l’arte marziale vittoriana di Sherlock Holmes
18.00 SALA CONFERENZE L Come Alice – Il teatro incontra lo steampunk
19.00 SALA CONFERENZE 011 – un progetto multi-narrativo
19.00 AREA ESTERNA Performance Teatrale: L come Alice
19.30 SALA CONFERENZE Progetto STEAM Come nasce l’idea, Steampunk per neofili, Storie e Racconti
21.00 PALCO GRANDE Tengri Tribe – American Tribal Dance
21.30 PALCO GRANDE Max Vellucci, premiazione del Contest di Outfit e Cosplay
22.00 PALCO GRANDE Il Muro del Canto
24.00 Chiusura Evento

Alla sera ci sarà musica sul palco e il Burlesque della modella alternativa Sweety J.

10604693_680672698683616_5144456480698126000_o 10659075_680198868730999_4784143634636826295_o 10548222_678439338906952_4749393364059718288_o

Buona fortuna a Steamfest 2014, evento che si inserisce nel solco di eventi Steampunk che mi ero augurato di poter veder fiorire in Italia: a Torino c’è già stato qualcosa, adesso a Roma il vecchio evento SteamPact 2013 (che era a pagamento e molto modesto nei contenuti, a quanto sentito da chi vi aveva partecipato e poteva confrontarlo con SteamCamp 2013, un mezzo aborto) si è evoluto nel ben superiore Steamfest 2014 a cui auguro un grande successo! A quando Milano, Padova e altre grandi città? Spero che presto nascano molti altri eventi, piccoli e grandi!

Steampunk Sky Force

Il secondo evento, a mio avviso, è ancora più interessante del primo. Prima di tutto si tratta di un evento molto diverso da quello romano e anche da SteamCamp 2013. Cercando di spiegare i tre modelli di evento in modo semplice:

  • Steamfest: festival tradizionale, pensato per grandi numeri di spettatori passivi (esclusa la sfilata); si va, si osserva cosa c’è, si fa numero; organizzazione “privata”; conferenze in numero non elevato, non troppo di nicchia e poco impegnative, adatte per gran parte del pubblico a cui viene proposto anche musica e intrattenimenti ulteriori solo “vagamente a tema” (costume non obbligatorio).
  • SteamCamp: evento partecipativo, pensato per un numero modesto di persone a cui viene richiesto durante i mesi dell’organizzazione, pubblica, di fornire loro i contenuti per le conferenze; workshop di varie ore in cui si lavora davvero (fumetti e modellistica per un abito d’epoca); diverse conferenze di nicchia e un po’ specialistiche, di vero e proprio approfondimento culturale (costume non obbligatorio).
  • Prof Alchemist / Sky Lady: eventi a numero modesto e con prenotazione, molto conviviali e intimi, in cui tutti sono parte attiva e stimolati a partecipare e sentirsi parte del gruppo; contenuti di nicchia e di vero e proprio approfondimento culturale; clima ucronico e stimolo a divenire, per qualche ora, il proprio personaggio immerso tra altri personaggi (costume obbligatorio).

Un ritrovo per poche decine di persone in cui venga massimizzato il coinvolgimento e la partecipazione! Questa è la filosofia dietro gli eventi di Sky Lady e del professor Alchemist, veterani di altri eventi simili negli ultimi due anni che hanno avuto sempre successo attirando perfino qualche visitatore dall’estero! ^_^
Per poter ottenere tutte le informazioni (costi, luogo esatto ecc.) vi rimando al comunicato ufficiale sotto il video.

Domenica 28 Settembre in provincia di Treviso: Esibizione aerea, Mercatino Steampunk/Vittoriano, Sfilata e riconoscimento alla creatività, Visita guidata al Museo, Pranzo all’interno di un vero Hangar!
Outifit Steampunk obbligatorio per tutti i partecipanti. Sono aperte le iscrizioni per “l’arruolamento”! Su Facebook chiedere l’amicizia a “Trebor Bocaj” prof. Alchemist. Se non siete su Facebook inviate una email a: steampunk.alchemist.001@gmail.com

Per gli appassionati dei film di Miyazaki: tra gli aerei in esposizione ci sarà anche quello dell’ingegner Caproni, che appare nell’ultimo film Si alza il vento.

Ci saranno anche un piccolo mercatino e degli espositori, molto variegati, le cui iscrizioni chiudono questa settimana (se siete interessati affrettatevi a contattare):

CHIUSURA ISCRIZIONI PER ESPOSITORI
Questa settimana chiudiamo le iscrizioni per chi vuole partecipare alla Piccola Mostra/Mercato!
Per esigenze organizzative, dobbiamo sapere in anticipo quanto spazio ci serve… non è facile spostare dei grossi aerei d’epoca!

Abbiamo un bellissimo gruppo di Espositori; da ammirare, da leggere, da curiosare, da indossare,da giocare, da truccare, da bere e da gustare!

Il professor Alchemist è Luigi Garlaschelli, professore aggregato di chimica all’Università di Pavia, socio del CICAP e autore di saggi su argomenti di nicchia molto curiosi. È una delle personalità più interessanti nell’ambito dello Steampunk italiano, troppo popolato da semplici costumi (che vanno benissimo, eh!) e troppo poco da artisti con idee e appassionati divulgatori: lo abbiamo già conosciuto tempo fa per i suoi video e uno dei suoi primi eventi!

Vi intriga? Siete veri appassionati di Steampunk e potete passare una giornata “fuori dal tempo” in provincia di Treviso? Partecipate! Eventi così fantastici e a misura d’uomo sono più unici che rari!

10603590_626022810836390_1880799421036959970_nGli eventi Steampunk ben progettati, come questi due, meritano tutto l’appoggio possibile! Se siete del Nord-Est c’è anche un gruppo Steampunk su Facebook dedicato agli eventi in quelle regioni.

Io non potrò esserci a nessuno dei due eventi, ma chissà: Vaporteppa potrebbe un giorno, quando avremo più libri, più fatturato e anche i cartacei da portare, partecipare a qualcuno!

Dettagli sull'autore

Il Duca di Baionette

Il Duca di Baionette (Marco Carrara) è nato in un secolo, vive in un altro e crede di vivere in un altro ancora. Dal 2006 si occupa in modo costante di narrativa fantastica e tecniche di scrittura. Dal 2008 si occupa di editoria digitale sul suo blog Baionette Librarie, di cui si è autonominato Duca. Nel gennaio 2012 ha avviato AgenziaDuca.it per trovare bravi autori e aiutarli a migliorare con corsi di scrittura mirati. Gli stessi corsi forniti gratuitamente agli autori di Vaporteppa.

Nel gennaio 2013 ha ideato il progetto editoriale divenuto Vaporteppa nell’ottobre successivo, con la decisione di Antonio Tombolini, A.D. di StreetLib, di adottare la collana. Ora è Duca sia di Baionette che di Vaporteppa, un po' come Macbeth che ottiene una seconda baronia all'inizio della sua vicenda.
Nel gennaio 2017 ha avviato un canale YouTube.

Adora i conigli, gli scafandri da palombaro, i trattori e le fatine. Talvolta parla di sé in terza persona, come Silvio Berlusconi, i dittatori e i pazzi. Ops, l’ha appena fatto!

Permalink link a questo articolo: http://www.steamfantasy.it/blog/2014/09/12/eventi-steampunk-a-settembre/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *