fbpx

Category: For The Lulz

Lorechiara Lipperetta paladina del fantasy contro la monnezza

Di questo programma radio e di come viene presentato non mi sarei nemmeno accorto, visto che da anni ormai mi occupo di fantastico e di editoria per davvero, formando autori, sono sempre più slegato dagli ambienti in cui ci si parla addosso di fantasy o di editoria. Mi perdo le polemiche, a meno che qualcuno …

Continue reading

Game of Tornio

La moda del Fantasy Dinastico in cui aristocratici fanno cose aristocratiche, più o meno violente, distoglie il popolo dalla sua natura operaia, avvezza alla concretezza dell’industria e del lavoro, non alla nullafacenza nobiliare camuffata d’onore. Suggerisco che serie disdicevoli come Game of Thrones, che portando a simpatizzare per personaggi aristocratici danneggiano la causa della classe …

Continue reading

Il Folletto Burbero

Il Folletto Burbero è il programma per bambini ideato da Marco Burberi. Il folletto che, come dice la sigla, “con grande dedizione stupra, rapina, va pure a mignotte, poi beve e si droga, la sera fa a botte” presenta una serie di progetti ai bambini da realizzare con pochi elementi presi dalla Scatoletta Burberetta: nei …

Continue reading

Cuore di Tenebroso: Giunti sodomizza i classici

Di solito non mi interesso di copertine. Certo, dalle copertine dipende la quasi totalità delle vendite nelle librerie. Certo, avere copertine orrende rende imbarazzante leggere il cartaceo in pubblico o comprarlo. Certo, una copertina orrenda impedirà di esporlo in libreria per non sentirsi deficienti e si finirà per chiuderlo in una scatola, come Sloth incatenato …

Continue reading

Diluite le vostre droghe: video intellettuali estivi

Oggi sono tentato dall’idea di unire le riflessioni impegnate e intimiste (distruzione dell’identità, eruzione di gusto) con i video in sé pregni di profondi significati socialmente rilevanti ed eticamente significativi (rasare il pratino con una sciabola, trituratori, lo spezzatino del 15-18) anche senza bisogno di commentarli. Il risultato, di fronte ai vostri maschili occhietti cisposi …

Continue reading

Decapitazioni arabe: darci un taglio in isl’amicizia

Nel nome di Allah, il clemente, il misericordioso, scrivo questo articolo per proporre un paio di video e qualche dato sulle esecuzioni in Arabia Saudita, portate avanti con un metodo più spettacolare dell’iniezione letale statunitense, ma anche più umano: rapide, senza lunghe detenzioni nell’attesa ossessiva di morire, senza rischio che per divertimento o sadismo, come …

Continue reading

SteamCamp 2013 – considerazioni dopo l’evento

SteamCamp 2013 è passato da più di quattro giorni. Ho avuto la possibilità di vedere come è stato accolto dai diversi partecipanti e ho deciso di aspettare alcuni giorni per verificare i primi pareri sul web, fino a ora positivi, se non in tutti i singoli dettagli (qualche relatore meno brioso degli altri, io con …

Continue reading

Mi è sembrato di vedere un nazista negro

Un articoletto leggero, fondamentalmente 4 teh lulz, giusto per mostrare qualche foto. Questa è una foto scattata in Grecia, nel 1943: No, non è un prigioniero. Non avrebbe molto da ridere, se lo fosse. È un soldato volontario, un membro della Libera Legione Araba formata da stranieri intenzionati ad appoggiare l’esercito tedesco nella sua guerra …

Continue reading

Malattie della razza negra: la drapetomania

Ricordate la mia riflessione di tre anni fa sulla natura negra di noi lettori? L’articolo prendeva spunto da questo spezzone che proviene dal secondo episodio della miniserie TV Radici del 1977, basata sull’omonimo romanzo di Alex Haley. È una bella miniserie: ci sono dei negri, ci sono dei bianchi, i primi sono schiavi dei secondi. …

Continue reading

Anniversario di un Addio e Lippamanni

Se non ti interessa l’anniversario e vuoi saltare direttamente al caso Lipperini-Manni, clicca qui. Esattamente un anno fa, il più celebre autore di horror per bambini d’italia chiuse il suo blog. Beh, proprio un anno fa no, ma ci sono andato vicino: era il 19 giugno 2011. Vicino più o meno come il suddetto autore, …

Continue reading